Evasione fiscale: nel 2012 redditi non dichiarati per 4 miliardi di euro

Guardia di finanza

ROMA - Davanti a questi numeri, risultati delle operazioni  di controllo della Guardia di Finanza nei primi quattro mesi del 2012, le sensazioni sono discordanti: da una parte la positiva consapevolezza di un’azione efficace degli agenti – e alle loro spalle dello Stato -  per combattere l’evasione fiscale, dall’altra lo sconforto per una ‘montagna’ di ben 4 miliardi di euro non  denunciati.

Questo  è  il capitale da redditi che sarebbe dovuto  entrare nelle casse statali se qualche furbetto non l’avesse evitato attraverso frodi, false fatturazioni, omessa dichiarazione o vera e propria distruzione della contabilità: da gennaio ad aprile più  di 2.000 persone – 2.226  per l’esattezza – sono state denunciate per reati fiscali.

Diversi gli espedienti – già  citati sopra – per sfuggire al Fisco, per cui sono state pubblicate nel dettaglio le percentuali: fatture fasulle (27%), emissione di documenti falsi (19%), mancata denuncia dei redditi  (17%) o distruzione dei  documenti contabili (14%).

L’importo relativo ai redditi evasi va così ad aggiungersi ai 6 miliardi di euro già ‘stanati’  negli ultimi mesi a seguito di operazioni varie e blitz che hanno occupato le pagine dei giornali (famosi i casi di Cortina, Portofino e delle zone della movida milanese e romana). A fronte dell’individuazione degli evasori  e delle ingenti  somme da loro sottratte a giusta tassazione, la Gdf ha  sequestrato immobili, denaro, gioielli ed auto per un valore di ‘appena’ 160 milioni.

Laura  Dabbene

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews