Eurogol: il meglio di Premier League, Liga, Bundesliga e Ligue 1

Adebayor espulso dopo 18 minuti (www.guardian.co.uk)

PREMIER LEAGUE – Giornata di sorpasso e grandi cadute nei piani alti. United e Chelsea affondano sui campi di Norwich e WBA, ne approfitta il City che si porta in testa con la vittoria per 5-0 sull’Aston Villa. Liverpool vittorioso con uno splendido Suarez, capocannoniere a 10 reti. L’Everton si ferma per mano del Reading. QPR sempre più ultimo e sconfitto 3-1 con la diretta rivale Southampton.

ARSENAL-TOTTENHAM 5-2: 10′ Adebayor (T), 24′ Mertesacker (A), 42′ Podolski (A), 46′ pt Giroud (A); 15′ Cazorla (A), 26′ Bale (T), 46′ Walcott (A)

Vittoria convincente per l’Arsenal nel derby del nord di Londra: Andre Villas Boas e il suo Tottenham travolti dagli uomini di Wenger e affossati dalla stupida espulsione di Adebayor, ex di giornata. Proprio il togolese porta avanti gli Spurs dopo 10 minuti, esultando pacatamente di fronte ai suoi vecchi tifosi. Ma dopo 8 minuti l’attaccante perde la testa ed entra con un intervento assassino sull’avversario: rosso diretto e Tottenham in 10 per 72 minuti. Pareggia Mertesacker (primo centro in Premier League), segna Podolski e in fine di tempo va a rete il finalmente convincente Giroud. Cazorla, autore di una prestazione stupenda, mette il sigillo del 4-1. Ultimo moto di orgoglio Spurs è di Bale, che segna un gran gol di destro. Walcott chiude la sfida segnando la rete del 5-2.

MANCHESTER CITY-ASTON VILLA 5-0: 43′ pt Silva; 9′ (rig) e 22′ Aguero, 20′ (rig) e 22′ Tevez

Tre punti in casa con la larga vittoria sull’Aston Villa permettono a Roberto Mancini di approfittare del passo falso dei cugini dello United e balzare in testa alla Premier League. La sconfitta del Chelsea ha reso ancora più goduriosa questa giornata. Apre le marcature Silva, poi Aguero e Tevez (un rigore e una doppietta a testa) chiudono il match. Importante iniezione di fiducia per i Light Blue, ancora senza Balotelli (problemi alla schiena) e con più di un piede fuori dalla Champions League.

Gli altri risultati:

Liverpool-Wigan 3-0, Newcastle-Swansea 1-2, QPR-Southampton 1-3, Reading-Everton 2-1, WBA-Chelsea 2-1, Norwich-Manchester United 1-0, Fulham-Sunderland 1-3, West Ham-Stoke City 1-1

CLASSIFICA: Manchester City 28; Manchester United 27; Chelsea 24; WBA 23; Everton 20; Arsenal e West Ham 19; Tottenham 17; Fulham e Swansea 16; Liverpool 15; Newcastle e Norwich 14; Stoke 13; Sunderland 12; Wigan 11; Reading e Aston Villa 9; Southampton 8; QPR 4

MARCATORI: Suarez 10; Van Persie e Demba Ba 8; Michu 7

LIGA – Il Barça infila la 11esima vittoria in campionato su 12 match e sale a 34 punti. Tiene il passo l’Atletico di Diego Pablo Simeone, che vince a Granada e resta a -3 dalla vetta. Mourinho con il suo Real si pappa il Bilbao. Pareggia il Malaga con il fanalino di coda Osasuna. Il Siviglia stravince il derby con il Betis imponendosi per 5-1 al Sanchez Pizjuan. L’Espanyol perde al Mestalla contro il Valencia nonostante la rete dell’azzurrino Samuele Longo.

BARCELLONA-SARAGOZZA 3-1: 16′ Messi (B), 24′ Paco Montanes (S), 28′ pt Song (B);15′ st Messi (B)

Alex Song festeggia la prima rete in Blaugrana (www.fcbarcelona.com)

Ormai il Barcellona non fa più notizia: anche stavolta vince agilmente in casa con il Saragozza, doppietta di Messi e testa della classifica sempre in pugno. La Pulga continua a segnare come un matto, e di doppietta in doppietta (passando per qualche tripletta e qualche giornata di magra con solo una rete) sta per andare a prendere la leggenda Gerd Muller. Stavolta va in rete il camerunese Song, centrocampista prelevato dall’Arsenal nell’ultima sessione di mercato. Per il Saragozza non c’è stato scampo e il Barça vola.

REAL MADRID-ATHLETIC BILBAO 5-1: 12′ Aurtenexte (autogol) (AB), 30′ Sergio Ramos (RM), 32′ Benzema (RM), 32′ pt Ibai Gomez (AB); 11′ Ozil (RM), 27′ st Khedira (RM)

Il Real Madrid fa quello che può di fronte alla fuga blaugrana: vince. Contro un Athletic Bilbao di solito agguerrito al Bernabeu, i blancos vincono largamente per 5-1. Il Bilbao si scava la fossa con l’autorete in apertura di match di Aurtenexte, poi Ramos, Benzema, Ozil e Khedira fanno il resto. Con la vittoria il Real sale al terzo posto solitario a 26 punti, a -5 dai cugini dell’Atletico e a +6 dalla sorpresa Levante.

Gli altri risultati: Osasuna-Malaga 0-0, Valencia-Espanyol 2-1, Deportivo-Levante 0-2, Celta-Maiorca 1-1, Getafe-Valladolid 2-1, Granada-Atletico Madrid 0-1, Siviglia-Betis 5-1, Real Sociedad-Rayo 4-0

CLASSIFICA: Barcellona 34; Atletico Madrid 31; Real Madrid 26; Levante 20; Malaga e Betis 19; Siviglia e Valencia 18; Real Sociedad, Rayo e Getafe 16; Real Valladolid e Saragozza 15; Athletic Bilbao 14; Maiorca 12; Celta e Granada 11; Deportivo 10; Osasuna e Espanyol 9

MARCATORI: Messi 17; Ronaldo 12; Falcao 10; Aduriz 8

BUNDESLIGA – Anche senza vincere, il Bayern fa il colpo: il pareggio nel derby con il Norimberga torna utile grazie alla sconfitta dello Schalke. Il Leverkusen vince in casa e sale al quinto posto. Il Borussia Dortmund si impone per 3-1 con il Greuther Furth e va a 22 punti. L’Eintracht si rialza dopo la sconfitta della scorsa settimana e si sbarazza dell’Augsburg per 4-2.

BAYER LEVERKUSEN-SCHALKE 04 2-0: 45′ pt Schurrle; 22′ st Kiessling

Andreas Schurrle, perla del Leverkusen

Dopo aver sgambettato il Bayern Monaco, il Lekerkusen si prende gioco anche dello Schalke, diretta inseguitrice dei bavaresi. La coppia d’attacco Schurrle-Kiessling (ricercati dalle big europee) mettono tre punti in cassaforte e portano le “aspirine” a soli due punti dal secondo posto. Alla Bayarena escono vincitori i padroni di casa, ma gioisce del risultato anche il Bayern: dopo il pareggio nel derby bavarese con il Norimberga, rischiava di perdere punti di vantaggio sullo Schalke.

Gli altri risultati: Amburgo-Mainz 1-0, Borussia Dortmund-Greuther Furth 3-1, Borussia Moenchengladbach-Stoccarda 1-2, Eintracht-Augsburg 4-2, Hannover-Friburgo 1-2, Norimberga-Bayern 1-1, Werder-Fortuna Dusseldorf 2-1, Hoffenheim-Wolfsburg 1-3

CLASSIFICA: Bayern Monaco 31; Schalke e Eintracht 23; Borussia Dortmund 22; Leverkusen 21; Hannover, Werder, Mainz e Amburgo 17; Friburgo, Borussia Moenchengladbach e Stoccarda 16; Wolfsburg 14; Hoffenheim e Norimberga 12; Fortuna Dusseldorf 11; Greuther Furth 7; Augsburg 6

LIGUE 1 – Balzo del Lione in testa alla Ligue 1: in un turno solo scavalca Marsiglia e PSG, entrambe sconfitte rispettivamente contro Bordeaux (che va al secondo posto) e Rennes (a -1 dalle grandi assieme a St.Etienne e Valenciennes). Nei bassifondi Troyes e Nancy danno spettacolo: 3-3. Peccato che entrambe restano fanalino di coda con 8 e 6 punti.

LIONE-REIMS 3-0: 45′ pt Weber (autogol) (R); 28′ Gomis (L), 45′ st Lisandro Lopez (L)

Approfittando delle sconfitte delle dirette rivali Marsiglia e PSG, il Lione che vuole tornare grande conquista la vetta della Ligue 1. La vittoria contro il Reims matura grazie all’autogol di Weber e le reti degli attaccanti Gomis (in grande spolvero) e del bravissimo Lisandro Lopez. L’ex attaccante del Porto mette al sicuro i tre punti segnando all’ultimo minuto la rete del 3-0 casalingo. Tutto facile quindi per la formazione lionese che sale al primo posto solitario con 25 punti.

Gli altri risultati: Lorient-Lille 2-0, PSG-Rennes 1-2, Ajaccio-Sochaux 0-1, Brest-Bastia 3-0, Troyes-Nancy 3-3, Valenciennes-Montpellier 1-1, Nizza-Tolosa 1-0, Bordeaux-Marsiglia 1-0

CLASSIFICA: Lione 25; Bordeaux 24; Marsiglia e PSG 23; St.Etienne, Valenciennes e Rennes 22; Lille 20; Tolosa 19; Lorient 18; Nizza e Brest 16; Reims 15; Montpellier, Ajaccio e Sochaux 14; Evian 12; Troyes 8; Nancy 6

Fabio Donolato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews