Euro 2012, Danimarca-Portogallo 2-3: Pepe, Postiga e Varela, 3 gol e 3 punti

DANIMARCA-PORTOGALLO 2-3: 24′ Pepe (P) , 36′ Postiga (P), 41′ pt Bendtner (D); 35′ Bendtner (D) 42′ st Varela (P).

Varela, autore del gol partita (portufutebol.blogspot.com)

LVIV- Il Portogallo risolleva la testa dopo la sconfitta nella partita d’esordio contro l’armata tedesca. Di fronte si trovava la Danimarca, capolista del girone B in seguito alla vittoria di misura contro gli oranje. La vittoria portoghese matura nei minuti finali del match con la rete del neo entrato Varela, che risistema il risultato dopo la doppietta di Bendtner.

Gli allenatori Morten Olsen e Paulo Bento optano per le stesse formazioni della partita inaugurale: fortunata e fruttuosa per i danesi, un po’ meno per i lusitani. Riproposto il tridente Nani-Postiga-Ronaldo che non aveva creato problemi alla retroguardia tedesca. I danesi si affidano davanti a Rommedhal, Eriksen e il man of the match contro l’Olanda Krohn Dehli a supporto dell’ex attaccante dell’Arsenal Niklas Bendtner.

Prima frazione statica per il primo quarto d’ora: il Portogallo sembra nervoso, faticando a trovare delle soluzioni offensive degne di questo nome e vede già lo spettro di un’uscita anticipata dal torneo. Finchè su azione di calcio d’angolo da sinistra Pepe al 24esimo insacca di testa anticipando tutti con un perfetto taglio sul primo palo. La formazione di Paulo Bento sembra aver trovato una nuova linfa: grazie a uno splendido assist rasoterra di Nani, Postiga va in rete con un preciso e potente tiro di destro che si infila all’incrocio su cui Andersen non può far nulla. 2-0 per il Portogallo e la partita sembra già chiusa, ma la Danimarca ha un moto d’orgoglio e con un colpo di testa da pochi passi Bendtner accorcia le distanze al 41esimo minuto. Le squadre tornano negli spogliatoi dopo un primo tempo divertente, gestito dal Portogallo che però ha commesso un grave errore difensivo pagato immediatamente nell’occasione del gol danese.

Le squadre rientrano nella ripresa senza nessun cambio. Al quinto minuto del secondo tempo inizia la fiera dell’errore firmata Cristiano Ronaldo: l’attaccante del Real, servito da un buon Postiga, si trova a tu per tu con Andersen, ma fallisce la ghiotta occasione non angolando abbastanza la conclusione. Ma l’errore peggiore deve ancora arrivare: al minuto 33 Ronaldo, servito con un illuminante passaggio da Nani, si trova di nuovo di fronte al portiere danese e senza nessun avversario a ostacolarlo: tiro e palla a lato. Il pubblico lo fischia e lo scimmiotta: CR7 sembra il gemello scarso dell’attaccante che ha segnato 60 gol complessivi nella stagione con il Real di Josè Mourinho.

Gol sbagliato, gol subito: attacco della Danimarca, Jakobsen scende sulla destra, mette un cross perfetto sul secondo palo dove Bendtner è lasciato colpevolmente solo da Pepe e insacca il 2-2 a 10 minuti dal termine che taglia le gambe ai portoghesi. La dura legge del gol sembra affliggersi contro la formazione lusitana. Esce Meireles ed entra l’attaccante Varela: sembra la mossa della disperazione. La scelta di Bento paga: cross da sinistra, primo liscio di Varela col sinistro, la palla gli torna fortunosamente sul destro e con un tiro potente e preciso insacca il 3-2 finale per il Portogallo al 42′ del secondo tempo. La Danimarca tenta una timida reazione nei minuti finali, ma ormai i portoghesi si chiudono e non rischiano più nulla fino alla fine del match.

Grande orgoglio portoghese, che tornano in corsa per la qualificazione. Tutto dipenderà dal match contro la temibile Olanda. Danimarca che per poco non faceva il colpaccio: la rimonta sembrava ormai cosa sicura. Male Ronaldo: due errori non da lui. Bene Nani, che con i suoi spunti ha regalato l’assist a Postiga e l’illuminante palla poi sciupata da Cristiano Ronaldo.

CLASSIFICA GRUPPO B (aspettando Olanda-Germania delle 20.45)

DANIMARCA 3

GERMANIA 3

PORTOGALLO 3

OLANDA 0

Fabio Donolato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews