Estate 2013: il caldo si combatte anche a tavola. Ecco come

caldo

In estate cambia la nostra alimentazione: occorre sfruttare colori e sapori offerti dai frutti e dagli ortaggi estivi (eurogamer.it)

Roma – Dopo qualche settimana di incertezza, il caldo torrido tipico dell’estate sembra aver fatto ormai capolino in tutta Italia. Le temperature hanno raggiunto le medie stagionali e le giornate risultano piuttosto impegnative, soprattutto per chi non è riuscito ancora a concedersi una vacanza. Più di una persona deve quindi districarsi in città tra il lavoro e gli impegni quotidiani, in attesa delle tanto agognate ferie, mentre i più fortunati invece sono già fuggiti presso le località balneari, magari in compagnia di tutta la famiglia.

Per alcuni la vicinanza del mare rende piacevole persino l’arsura, ma con l’arrivo della stagione estiva che si stia in città o in villeggiatura, cambiano per necessità anche le abitudini alimentari. Il caldo infatti ha delle ripercussioni sull’appetito, che tende a ridursi. Per stare bene occorre quindi mangiare in maniera adeguata, scartando quei cibi che seppure gustosi, non facilitano la digestione e anzi la complicano. Con il cibo è possibile anche prevenire e contrastare i classici malesseri dovuti alle temperature elevate, come improvvisi cali di pressione o svenimenti, da tenere sotto controllo soprattutto nei bambini o chi è più avanti con l’età.

Innanzitutto al bando le bevande gassate, ricche di zuccheri, tendono ad aumentare la percezione del calore. Occorrerebbe evitare anche preparazioni a base di alcol, che come le precedenti fanno aumentare la sudorazione, senza apportare alcun beneficio per il corpo. Anche i piatti a base di insaccati e formaggi non sono nostri alleati quando fa caldo, e tendono addirittura a rallentare il metabolismo. Stesso discorso anche per le portate troppo elaborate e condite, e le fritture. Queste ultime in particolare, che siano a base di verdure o di pesce, forniscono un apporto calorico e di grassi non trascurabile. Sarebbe opportuno inoltre ridurre le quantità di sale e l’assunzione del caffè.

Il primo consiglio utile per stare bene nonostante il caldo afoso è innanzitutto effettuare diversi pasti nell’arco della giornata. L’ideale sarebbe farne cinque: colazione, pranzo e cena, con uno spuntino durante la mattina e una merenda al pomeriggio. Altro aspetto da non sottovalutare è l’assunzione di acqua. Con il caldo si perdono tanti liquidi, da qui l’esigenza di reintegrarli: una corretta idratazione consente infatti di patire meno nel corso della giornata.

caldo

I cetrioli e i pomodori così ricchi di acqua contribuiscono alla giusta idratazione (pourfemme.it)

L’estate è poi un’esplosione di colori e di sapori, per questo è consigliabile portare a tavola dei cibi freschi e leggeri, che possono essere digeriti con facilità. Ortaggi e frutta costituiscono un ottimo rimedio contro il caldo estivo, e sono anche ricchi di acqua. Via libera quindi a melone, anguria, ananas e banane, anche sotto forma di frullati per una merenda dissetante e nutriente. Così pure per zucchine, pomodori, cetrioli, ottimi nelle insalate.

Anche lo yogurt può essere un ottimo alleato, così come il pesce azzurro, spesso sottovalutato. Ammesse anche insalate di pasta, senza eccedere con i condimenti, e le carni bianche. Una volta ogni tanto ci si può concedere anche un goloso gelato, magari in sostituzione di un normale pasto.

Un altro aspetto da sottovalutare durante l’estate è la facile deperibilità degli alimenti. Come raccomandato anche dal Ministero della Salute, è fondamentale prestare attenzione alla conservazione dei cibi, soprattutto di quelli che devono essere collocati al fresco in frigorifero. In estate infatti tendono a moltiplicarsi le intossicazioni alimentari, riconducibili a un consumo e relativa conservazione di alimenti, compiuti spesso con troppa leggerezza.

Angela Piras

@AngePiras

Foto homepage: euronote.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews