Epifania 2016 in Basilicata: eventi a Matera e dintorni

Epifania 2016 in Basilicata: Matera, Tito e San Costantino Albanese attendono l'arrivo della Befana. Ecco i dettagli delle iniziative lucane per l'occasione

(newsfood.com)

(newsfood.com)

Arriva, a sigillare dolcemente le festività natalizie, la vecchina più amata dagli italiani. A bordo della sua scopa volante, non solo calze colme di dolciumi e golose leccornie, ma eventi ed iniziative volte all’allegria di grandi e piccini. Per chi trascorrerà la giornata del 6 gennaio in terra lucana, WakeUpNews offre un programma dettagliato dell’Epifania 2016 in Basilicata.

EPIFANIA 2016 A MATERA – La città dei sassi ospiterà, dalle ore 10.30 di oggi, presso la sede centrale del Comando dei Vigili del Fuoco, il tradizionale appuntamento con la Befana. E saranno proprio gli agenti in servizio a distribuire caramelle, cioccolate e zuccherini colorati ai più piccoli. L’evento sarà allietato da un momento musicale di intrattenimento, in attesa dell’arrivo della vecchia signora col cappello.

EPIFANIA 2016 A TITO – A Tito (in provincia di Potenza) è ormai tutto pronto per la calza della Befana più lunga della Basilicata. L’evento, giunto alla sua seconda edizione, è organizzato dalla Pro-Loco Gli Antichi Portali, con il patrocinio del Comune di Tito, Regione e Apt. L’appuntamento è previsto per le ore 16.00 di oggi pomeriggio, in via Convento. Da qui infatti prenderà il via la sfilata che terminerà nella villa comunale, dove sarà accolta da banchetti straripanti di dolci e gadget per i bambini. La serata si concluderà con il concerto dei Kaoticsouls e la premiazione dei presepi vincitori al concorso indetto dalla Pro-Loco, oltre alla consegna dei ventidue premi legati ad una lotteria. Curiosi di scoprire quanto sarà lunga la calza più lunga della Lucania? La popolazione attende trepidante il superamento del record realizzato lo scorso anno.

EPIFANIA 2016 A SAN COSTANTINO ALBANESE - L’arrivo della Befana, una tradizione che si ripete ogni anno a San Costantino Albanese (Pz) con grande successo, vede la presenza non solo di numerosi bambini ma anche di un considerevole numero di adulti. La simpatica vecchina, che distribuisce pasticcini e balocchi, arriverà in Piazza Unità D’Italia alle ore 16,00 di oggi pomeriggio e si intratterrà con i bambini con giochi, musica e tante sorprese. L’iniziativa mira a ricostruire l’antica leggenda dei Re Magi, secondo cui durante il lungo cammino che li avrebbe condotti a Gerusalemme per rendere omaggio al Bambino Gesù, sarebbero incappati in una bizzarra vecchina. La storia narra che i tre sacerdoti zoroastriani giunti in prossimità di una casetta decisero di fermarsi per chiedere indicazioni sulla direzione da prendere. Bussarono alla porta e ad aprire fu un’anziana signora che, sfortunatamente, non seppe dare loro nessuna indicazione. I Re Magi chiesero alla vecchietta di unirsi a loro nel viaggio verso la capanna del Salvatore, ma lei rifiutò. Solo più tardi la donna capì di aver commesso un errore. Si mise alla ricerca dei Re Magi per affiancarli nella loro missione, ma non ci fu nulla da fare. Non sapendo cosa altro fare, la donna iniziò a fermare ogni bambino per dargli un regalo nella speranza che questo fosse Gesù Bambino. Da quel momento, ogni anno, la sera dell’Epifania la nonnina continua la ricerca di Gesù fermandosi in ogni casa dove c’è un bambino per lasciare regali o carbone a seconda della condotta del piccolo. Quella vecchina, come da tradizione, oggi, attraverserà proprio le strade di San Costantino Albanese.

Antonietta Mente

@AntoMente

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews