Ennio Fantastichini si mette a nudo: ‘Ho avuto esperienze gay’

Ennio Fantastichini

Ennio Fantastichini

Ennio Fantastichini è in scena al Teatro Franco Parenti di Milano con Beniamino, spettacolo scritto da Steve J. Spears. L’attore interpreta il ruolo di un professore che si innamora di un allievo dodicenne, di chiare tendenze omosessuali, che vuole farsi correggere un suo terribile difetto: la balbuzie. Fantastichini ha interpretato il ruolo di un omosessuale anche in Saturno contro.

Nell’intervista di Vanity Fair, Fantastichini prova a distinguere la pedofilia dall’omosessualità, anche se, essendo stato vittima di molestie sessuali da piccolo, finisce col parlare di entrambe le cose.  «Io a 12 anni ho subito molestie, ma ho reagito. Successe all’oratorio, con un prete di passaggio. Credo che altri abbiano invece ceduto. D’altra parte la sessualità è naturale: come fanno i preti a praticare l’astinenza?» domanda, prima di ammettere di aver avuto esperienze gay.

«Come tutti, qualche esperienza l’ho avuta. Per la mia generazione dire di no era borghese, dovevi essere disponibile dal punto di vista mentale, ma quelle 2-3 volte che è successo non mi sono trovato» afferma. Fantastichini dichiara di aver ricevuto molte avance maschili e di essere imbarazzato a dire ciò che gli piaceva. «Magari quello era un regista, come un colombiano che era innamorato perso, allungava la mano e dovevo riuscire a sottrarmi con gentilezza», aggiunge.

Da sempre contrario ai pregiudizi, Fantastichini sostiene di essersene andato via di casa a 15 anni, a causa di un’affermazione omofoba del padre. Lo perdonò dopo aver capito che si trattava solo di ignoranza.

L’intervista si conclude con una scioccante rivelazione: «Gian Maria Volontè aveva in giardino una pozza di acqua gelida, mi faceva spogliare e lì dentro passavamo ore a chiacchierare nudi, bere, tirare coca. Le donne a un certo punto ci chiamavano, ma noi andavamo a nasconderci dietro la lavatrice dove ci aspettava una bottiglia di vodka e uscivamo alle sei di mattino».

Claudia Polsinelli

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Ennio Fantastichini si mette a nudo: ‘Ho avuto esperienze gay’

  1. avatar
    Simone 23/07/2014 a 02:52

    Fantastichini vuol fare del coming out ma cedendo lui stesso al pregiudizio autoscusandosi (“ai miei tempi dire di no era borghese” ma cos’è questa castroneria ?!). Ci dice di più, come Zeffirelli, per fare carriera bisogna cedere agli appetiti sessuali altrui, anche a quelli omoerotici (bel messaggio davvero !). In ultimo trovo davvero scorretto rivelare certi aneddoti privati che riguardano un grande attore ormai scomparso come Volonte’.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews