Emilio Fede: «Intendo querelare Floris e la De Gregorio»

Emilio Fede

Il giornalista di Rai Tre Giovanni Floris si è appena tolto dalla testa la spada di Damocle della sospensione del suo programma di approfondimento politico, Ballarò, e subito gli si profila all’orizzonte un nuovo problema.

Nella stessa giornata in cui la Commissione di vigilanza Rai ha approvato il regolamento che consente ai talk show di andare in onda, purchè si rispettino le regole dell’imparzialità, proprio una delle punte di diamante di questa categoria televisiva, in onda sulla terza rete Rai il martedì sera, entra nell’occhio del ciclone.

Il direttore del Tg4, il fedelissimo del premier Berlusconi, Emilio Fede, ha dato l’incarico ai propri  avvocati di sporgere querela per diffamazione, ulteriormente aggravata dall’uso di mezzi televisivi. I bersagli della denuncia sono appunto il conduttore Giovanni Floris e la giornalista Concita De Gregorio, direttore de «l’Unità» e spesso ospite della trasmissione

I motivi riguardano una ricostruzione di fatti ed eventi, coinvolgenti ovviamente Fede, durante una puntata di Ballarò alla quale partecipò anche Ruby Rubacuori, la ragazza marocchina che ha dato il nome allo scandalo sessuale in cui Fede è implicato insieme al presidente del Consiglio e a Lele Mora.
Stando al giornalista Mediaset e ai suoi rappresentanti legali, tale ricostruzione  non solo «non risponde alla verità», ma soprattutto «offende gravemente il direttore dal punto di vista umano e professionale».

Redazione

foto via www.iristv.it, www.ilsussidiario.net

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews