Emergenza ambiente: l’Oceano affoga nella plastica

tartarugaHonolulu – La relazione presentata in occasione della quinta International Marine Debris Conference di Honolulu dall’organizzazione Mother nature network allarma oceanografi e ambientalisti: l’abbondante presenza di oggetti di plastica e altri rifiuti nelle acque degli oceani mette in serio pericolo la sopravvivenza delle tartarughe marine.

L’analisi condotta è completa di dati e non manca di esempi drammatici sulle condizioni precarie delle testuggini alle prese con quotidiane consistenti dosi di inquinamento.

Una vicenda per tutte. Nel 2009 una tartaruga marine verde aveva ingoiato un grosso pezzo di plastica scaricata in mare che le aveva ostruito il condotto gastrointestinale. Salvata dai ricercatori, l’animale aveva poi provveduto a defecare 74 oggetti estranei tra cui: 4 palloncini in lattice, 5 tipi di stringhe, 9 porzioni di plastica morbida, 4 di plastica dura, un pezzo di materiale che è stato indicato come “tappeto” e 2 grosse palle di catrame.

Secondo il rapporto, un miliardo di sacchetti di plastica monouso è gettato quotidianamente in mare e si accumula a “ritmo allarmante” sul fondo. Il risultato: attualmente l’80% dei rifiuti che si accumula sulla terra, sulle coste, nell’oceano e sui fondali marini è rappresentato dalla plastica.

Uno degli autori della relazione, J. Wallace Nichols ha confermato quanto riportato nel documento: “La scienza è molto chiara: le tartarughe marine e l’inquinamento di plastica non si mescolano bene. Questi animali hanno passato gli ultimi 100 milioni anni a vivere liberi dall’inquinamento, ma ora l’impatto umano sull’ambiente sta divenendo una specie in pericolo per loro”.

Chantal Cresta

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews