Elezioni regionali in Sardegna: vince Francesco Pigliaru (PD)

Dalle ore 7 di questa mattina ha preso avvio lo spoglio: il risultato delle elezioni regionali in Sardegna è piuttosto incerto

elezioni regionali in sardegna

Dalle ore 7 gli scrutatori sono al lavoro ai seggi per la conta dei voti: chi vincerà le elezioni regionali in Sardegna (unionesarda.it)

Cagliari – In queste ore la Sardegna attende di conoscere il nome del nuovo presidente della Regione. Ieri sera alle 22 si sono chiusi i seggi elettorali, ma solo a metà giornata si saprà il risultato del voto. Chi guiderà la Sardegna per i prossimi cinque anni e rappresenterà i cittadini in consiglio? Le elezioni regionali in Sardegna potrebbero riservare più di una sorpresa per i sardi e la politica isolana.

I NUMERI – I candidati alla presidenza della Regione erano sei: la scrittrice Michela Murgia con la coalizione Sardegna Possibile, il professore Francesco Pigliaru, Ugo Cappellacci per il centrodestra nonché presidente in scadenza di mandato, l’ex di Forza Italia Mauro Pili per la lista Unidos, Gigi Sanna per il Movimento Zona Franca e Pier Francesco Devias per il Fronte Unidu Indipendentista. La campagna elettorale che ha preceduto il voto è stata piuttosto accesa, e le previsioni potrebbero essere ribaltate dalla volontà di chi si è presentato ai seggi.

Il voto interessava 1.479.284 sardi, di cui 724.795 elettori e 754.489 elettrici, secondo i dati diffusi dal Ministero dell’Interno. Per la prima volta si votava con una nuova e discussa legge elettorale, approvata in grande fretta lo scorso novembre. Oltre al presidente della Regione sono stati eletti anche sessanta consiglieri regionali. Le operazioni di scrutinio dovranno concludersi obbligatoriamente entro le 19di questa sera.

VINCE L’ASTENSIONE – Ancora una volta dalle urne esce vincente l’astensionismo: un sardo su due ha deciso di disertare il voto. Ha votato soltanto il 52,23% degli aventi diritto, un dato in netto calo di ben 15 punti percentuali rispetto alla precedente tornata elettorale che nel 2009 si era concluso con l’elezione di Ugo Cappellacci alla presidenza della Regione Sardegna. Allora il dato definitivo dei votati era pari al 67 % e il voto era distribuito in due giornate. Le province di Nuoro, Sassari e Ogliastra sono state le più virtuose, mentre spetta al Medio Campidano la maglia nera per la minore affluenza alle urne.

Gli aggiornamenti sulle elezioni regionali in Sardegna, in tempo reale:

Ore 7:00 i seggi riaprono e ha inizio lo scrutinio. Gli addetti sono al lavoro per lo spoglio, alla presenza anche dei rappresentati di lista.

Ore 8.30 - Nei quartieri generali dei candidati si attendono i primi risultati, le operazioni procedono a rilento.

Ore 9:00 - Sono state scrutinate solo quattro sezioni su 1836: i risultati provvisori vedono Cappellacci in testa con il 45,92%, Pigliaru al 35,92%, Michela Murgia 8,51%, Mauro Pili all’8,14%, Devias 1,11%, Gigi Sanna allo 0,37%.

Ore 9:50 - Scrutinate 8 sezioni su 1836: Cappellacci 38,32%, Pigliaru 37,60%, Murgia 16,85%, Pili 6,48%, Devias 0,57%, Sanna 0,14%

Ore 10:30 - Dalla Regione Sardegna arriva il dato definitivo sull’affluenza sul voto: ha votato il 52,34% degli aventi diritto pari a 774.917 votanti effettivi

Ore 10:40  – 14 sezioni su 1836: Pigliaru 42,98%, Cappellacci 39,20%, Murgia 12,33%, Pili 4,53%; Devias 0,56%, Sanna 0,37%

Ore 11:00 – Scrutinate 17 sezioni su 1836: Pigliaru 45,18%, Cappellacci 38,24%, Murgia, 24%, Murgia 11,10%, Pili 4,40%, Devias 0,63%, Sanna 0,44%.

Ore 11:10 -  Evidente il testa a testa tra Ugo Cappellacci (FI) e Francesco Pigliaru (PD)

Ore 11.30 - Con 26 sezioni scrutinate, Cappellacci torna in vantaggio su Pigliaru

Ore 11:4046 sezioni su 1836 : Cappellacci 44,18%, Pigliaru 40,01%, Murgia 9,98%, Pili 4,50%, Devias 0,81%, Sanna 0,49%

Ore 11:55 - 60 sezioni su 1836, circa il 3%: Ugo Cappellacci al 43,57%, Pigliaru 39,29%, Murgia al 9,52%, Mauro Pili 6,19%, Pier Franco Devias 0,78%, Gigi Sanna 0,48%

Ore 12.08 - 82 sezioni su 1836: Cappellacci 42,32%, Pigliaru 41,54%, Murgia 10, 04%, Pili 4,96%, Devias 0,72%, Sanna 0,39%

pigliaru cappellacci

I contendenti Ugo Cappellacci e Francesco Pigliaru (notizie.tiscali.it)

Ore 12:26 -127 sezioni su 1836: Pigliaru 43,04%, Cappellacci 39,75%, Murgia 10,08%. Pili 5,96%, Devias 0,72%, Sanna 0,41%

Ore 12.45 – 186 sezioni su 1836: Pigliaru 46,07%, Cappellacci 36,96%, Murgia 10.19, Pili 5,48%, Devias 0,85%, Sanna 0,44%

Ore 13:09 - Pigliaru in vantaggio su Cappellacci – 234 sezioni su 1836 (pari al 13%) Pigliaru il 45,67%, Cappellacci 36,17%. Murgia terza al 10,77%, Mauro Pili 5,87%, Pier Franco Devias 1,01%, Gigi Sanna 0,49%

Ore 13:29259 sezioni: Pigliaru 45,50%, Cappellacci 36,91%, Murgia 10,72%, Pili 5,47%, Devias 0,98%, Sanna 0,51%

Ore 13:5016% sezioni scrutinate (300 su 1836): Pigliaru si attesta al 44,70%, Cappellacci al 38,28%, Michela Murgia continua a collocarsi al terzo posto con il 10,50%, Mauro Pili 5,08%, Pier Franco Devias 0,92%, Gigi Sanna 0,50%. Intanto per Devias si delinea un «testa a testa tra due partiti coloniali».

Ore 14.03 – Sono state scrutinate 391 sezioni su 1836: Fransceso Pigliaru (PD) continua a essere in testa con il 44,08%, Ugo Cappellacci (FI) 38,32%

Ore 14.32 – Lo spoglio va avanti: su 1836 risultano scrutinate 518 sezioni: Il PD sardo primo con Pigliaru al 44,56%, Cappellacci 38,28%, Michela Murgia al 10,10%, Pili 5,48%, Devias 1,03% , Sanna 0,53%

Ore 15:05 –  577 sezioni scrutinate: Pigliaru al 44,14%, Cappellacci 38,68%, Murgia al 10,10%, Pili 5,37%, Devias 1,01%, Sanna 0,67%

Ore 15.31683 sezioni su 1836 totali: Pigliaru 44,36%, Cappellacci 38,21%, Murgia 10,25%, Pili 5,34%, Devias 1,10%, Sanna 0,71%

Ore 16.13 – 839 sezioni: Pigliaru 43,88&, Cappellacci 38,28%, Murgia 10,35%, Pili 5,67%, Devias 1,04%, Sanna 0,75

Ore 16.24Ugo Cappellacci chiama Francesco Pigliaru e si complimenta con lui per la vittoria.

Ore 16.33 - Matteo Renzi si complimenta con Francesco Pigliaru

Ore 16:42 – 978 sezioni: Pigliaru 43,16%, Cappellacci 38.57%, Murgia 10,64%, Pili 5,86%, Devias 1,00%, Sanna 0,74%.

Ore 17:00 – Francesco Pigliaru atteso nelle sede Pd di via Bottego a Cagliari

Ore 17.12 – 1108 sezioni su 1836: Pigliaru sempre primo al 43,05%, Cappellacci al 38,67%, Michela Murgia al 10,72%, Pili 5,80%, Devias 1,00%, Sanna 0,74%

Ore 17.25Francesco Pigliaru vince le elezioni regionali in Sardegna: è il nuovo presidente della Regione. Arrivato in sede, Pigliaru risponde alla domande della stampa

Ore 17:45 – 1188 sezioni su 1836: Pigliaru 43,06%, Cappellacci 38,68%, Murgia 10,63%, Pili 5,90%, Devias 0,99%, Sanna 0,73%

Ore 18:20 – 1364 su 1836: Pigliaru 42.39%, Cappellacci 39,41%, Murgia 10,53%, Pili 5,93%, Devias 1,00%, Sanna 0,73%

Ore 19:001478 sezioni scrutinate: Pigliaru 42,41%, Cappellacci 39,67%, Murgia 10,41%, Pili 5,79%, Devias 0,99%, Sanna 0,70%

Ore 19:10 - 1550 sezioni su 1836: Pigliaru 42,39%, Cappellacci 39,81%, Murgia 10,32%, Pili 5,74%, Devias 1,01%, Sanna 0,72%

Ore 20:20 - 1664 sezioni su 1836: Pigliaru 42,48%, Cappellacci 39,58%, Murgia 10,38%, Pili 5,68%, Devias 1,03%, Sanna 0,82%

Ore 21:30 - 1724 sezioni su 1836: Pigliaru 42,20%, Cappellacci 39,88%, Murgia 10,37%, Pili 5,69%, Devias 1,02%, Sanna 0,82%

Ore 21:30 - 1785 sezioni su 1836: Pigliaru 42,20%, Cappellacci 38,84%, Murgia 10,36%, Pili 5,74%, Devias 1,02%, Sanna 0,81%

Francesco Pigliaru è il nuovo presidente della Regione Sardegna: il dato è ufficiale anche se mancano i risultati di otto sezioni. In queste sedi infatti non è stato possibile ultimare le operazioni a causa di contrasti sull’assegnazione dei voti. La documentazione è stata quindi trasferita ai Tribunali.

Angela Piras

@AngePiras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews