Elezioni Basilicata: Pittella governatore ma vince l’astensione

Marcello Pittella, il nuovo governatore della Basilicata

Marcello Pittella, il nuovo governatore della Basilicata

Potenza – Elezioni BasilicataMarcello Pittella (fratello di quel Giovanni in corsa per la segreteria del Partito Democratico) è il nuovo governatore della regione Basilicata. La sua vittoria è stata dichiarata nella tarda serata di ieri, al termine dello scrutinio delle schede. Delusione per centrodestra e MoVimento 5 Stelle, che raccolgono le briciole.

I RISULTATI - Pittella ha ottenuto poco meno del 60% delle preferenze, assestandosi al 59,6% con un quantitativo di 148.696 voti. Tito Di Maggio, candidato scelto da PdL-Fi, partiti di centrodestra e Scelta Civica, si è fermato al 19,38%, con poco più di 48.000 voti, quasi un quarto delle preferenze attribuite al nuovo governatore. Delusione, come dicevamo, per il M5S che aveva schierato ai banchi (elettorali) di partenza Piernicola Pedicina, e che ha ottenuto il 13,19%, con 32.919 voti. Quarta Maria Murante, candidata di Sel, che porta a casa un buon 5,16% (risultato ben maggiore di quello delle politiche del 2013, per il partito del governatore pugliese Nichi Vendola), e via via tutti gli altri candidati minori che, insieme, raccimolano il 2,63% delle preferenze.

L’ASTENSIONISMO - A vincere queste elezioni regionali lucane, tuttavia, è stato il preoccupante dato dell’astensionismo. Ad andare al voto, infatti, sono stati appena il 47,6% dei cittadini, contro un 53% che ha scelto, liberamente, di non recarsi alle urne, rifiutando il diritto di scegliere da chi essere rappresentato, e contribuendo così al clima di generale sfiducia nelle istituzioni. Pittella, appena saputo dell’avvenuta proclamazione, ha voluto non solo esprimere «gioia, gratificazione e soddisfazione» per la sua elezione, ma soprattutto «amarezza e preoccupazione per chi non è andato alle urne». Ecco perché il candidato di PD-Psi-Cd e IdV, pur eletto dalla minoranza dei cittadini lucani (un po’ come accaduto al ballottaggio per le elezioni comunali di Roma, pochi mesi fa), ha annunciato di voler «invertire la rotta e recuperare la fiducia dei cittadini attraverso il dialogo, la condivisione e l’etica della responsabilità».

Stefano Maria Meconi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews