Egitto, chiesta la pena di morte per l’ex presidente Mubarak

Il Cairo – La Procura generale egiziana ha chiesto la pena di morte per l’ex presidente Hosni Mubarak e per il ministro dell’Interno, Habib al-Adly, e per sei dei suoi collaboratori. È quanto riferisce l’emittente araba Al Arabiya.

Martedì 3 gennaio, durante il processo il procuratore capo Mustafa Suleiman l’aveva definito un “tiranno” che «ha diffuso la corruzione nel Paese» e ha ceduto al nepotismo, «aprendo le porte ad amici e parenti” e cercando di “trasferire il potere al figlio Gamal».

Il capo di imputazione è quello di non aver evitato l’uccisione dei manifestanti a partire dal 25 gennaio e nei giorni successivi, durante le proteste di piazza che si svolsero al Cairo e in altre città del Paese.

Per la Procura, Mubarak non diede l’ordine di uccidere, ma non impedì al suo ministro dell’Interno di far sparare sulla folla e non lo destituì una volta conosciuti i fatti.

Per il ministro, secondo la Procura ci sono prove inconfutabili della colpevolezza, suffragate dalla testimonianza di alti gradi delle gerarchie del ministero.

Secondo la Procura, la strategia del ministro era quella di affrontare i manifestanti con qualunque mezzo. La Procura ha, inoltre, lamentato la scarsa collaborazione alle indagini da parte di vari organi statali, come il ministero dell’Interno e dell’organo preposto alla sicurezza nazionale.

Mubarak, i suoi figli Alaa e Gamal, e l’imprenditore latitante Hussein Salem sono anche accusati di corruzione e di sperpero di denaro pubblico. Sono accusati di vendere prodotti a Israele a un prezzo inferiore rispetto a quello di mercato.

L’ex rais, le cui condizioni di salute sono precipitate negli ultimi mesi, è ora detenuto in un ospedale militare della capitale. Un suo avvocato ha fatto sapere che soffre di cancro allo stomaco.

Natalia Radicchio

Foto| via http://blog.panorama.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews