E’ morto Angelo di Carlo: si era dato fuoco davanti al Parlamento

Una immagine di Angelo Di Carlo, tratta al profilo facebook di Informare per Resistere. (ilgazzettino.it

Roma - Dopo otto giorni di dura lotta per la vita, si è spento all’alba Angelo di Carlo, 54 anni, originario di Roma e residente a Forlì, l’uomo che l’11 agosto si era dato fuoco davanti a Montecitorio per protesta contro precarietà e disoccupazione. All’ospedale Sant’Eugenio di Roma, dove era ricoverato, le hanno provate tutte per salvarlo ma le ustioni provocate dell’estremo gesto erano troppo gravi ed avevano investito circa l’85% del corpo. 

Un’esistenza difficile quella dell’operaio di origine romane: vedovo, afflitto da grosse difficoltà economiche a causa della perdita del lavoro ed impegnato in un contenzioso con i tre fratelli per un’eredità.

kids468x60

L’episodio risale all’una di notte dell’11 di agosto. Angelo arrivò in piazza Montecitorio, si cosparse di liquido infiammabile e con un accendino si diede fuoco. Poi avvolto dalle fiamme si lanciò verso l’ingresso della Camera dei Deputati. Nonostante il tempestivo intervento dei carabinieri, che provarono a spegnere le fiamme con gli estintori, l’uomo si procurò ustioni di secondo e terzo grado. Nello zainetto che portò con sè prima di compiere il gesto sono state trovate due lettere di cui una per il figlio, contenente anche 160 euro.

Angelo era un attivista del Movimento 5 Stelle della città di Forlì. I due consiglieri regionali del Movimento, Giovanni Favia e Andrea Defranceschi, lo ricordano su Facebook: ”Angelo era un’attivista sempre in prima linea, ovunque ci fosse da dare battaglia. Già all’alba del MoVimento collaborava col ClanDestino, l’associazione ambientalista da cui poi è nata la Lista 5 Stelle di Forlì – ricorda Favia -. Incontrandolo difficilmente potevi scordarti il suo volto. Lo ricordo ad uno degli ultimi incontri regionali coi cittadini. Mi colpì la forza con cui mi esortò a non mollare”.

Davide Lopez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews