E’ arrivato il superpomodoro antitumore

E’ buono, naturale, ricco di antiossidanti e protegge da alcune sindromi metaboliche

di Giovanna Miceli

Pomodori

Da oggi c’è una nuova arma a disposizione per contrastare l’insorgenza dei tumori. E’ il superpomodoro, non ogm, che ha una concentrazione di antiossodanti più elevata di ogni altro ortaggio oggi disponibile in commercio.

Sono tante le malattie causate dall’azione dei radicali liberi. Le neoplasie, le malattie cardiovascolari, le artriti, il morbo di Parkinson, hanno tutti un unico denominatore comune: lo stress ossidativo causato dai radicali liberi. Gli antiossidanti del superpomodoro agiscono proprio a livello dei radicali liberi, impedendone l’azione di danneggiamento cellulare.

Il nuovo alleato anticancro è il risultato della ricerca tutta italiana dell’Istituto di Chimica Biomolecolare del CNR di Napoli. E’ stato ottenuto mediante l’incrocio, per impollinazione naturale, di alcune varietà di pomodoro nero con linee pure di pomodoro San Marzano. I ricercatori lo hanno presentato in occasione della presentazione della Settimana di Prevenzione del tumore alla prostata della World Foundation of Urology (Wfu), che si svolgerà dal 12 al 19 marzo.

Il presidente della Wfu, Marco Dimitri, ha evidenziato: “Possiede un’attività antiossidante totale superiore ad altri ibridi di pomodoro normalmente in commercio, sia freschi che conservati: maggior contenuto di licopene e alto contenuto di vitamina C presenti nei pomodori neri, attività anti infiammatoria propria del pomodoro San Marzano. Inoltre, il superpomodoro contiene anche una nuova famiglia di antiossidanti chiamata antocianine riconosciute per il loro ruolo di protezione contro alcune sindromi metaboliche, come quelle cardiovascolari, il diabete, l’obesità e gli elevati livelli di colesterolo e trigliceridi”.

Negli esperimenti svolti, il superpomodoro poi ha dimostrato di perdere solo il 20% della propria attività antiossidante con una cottura a 300 °C per 5 minuti, come quella della pizza ad esempio.

Sarà presto disponibile sul mercato a beneficiare la salute di quanti vorranno cibarsene.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews