Droga: meno coca, più ecstasy

In aumento l'uso di droghe sintetiche

In Italia negli ultimi due anni è calato il consumo di cocaina, eroina e metamfetamina. Stabile invece il consumo di cannabis. Aumentato, nell’ultimo anno, il ricorso a ketamina ed ecstasy. E’ quanto emerge da uno studio che ha monitorato 17 città italiane analizzando le sostanze presenti nelle acque reflue.

I dati emergono dalla ricerca condotta dall’Istituto Mario Negri di Milano, che ha analizzato i campioni di acque reflue prelevati per sette giorni consecutivi nei depuratori di 19 città europee, e pubblicata sulla rivista Science of the Total Environment. In Italia le analisi delle acque sono state realizzate a Torino, Milano, Merano, Gorizia, Verona, Bologna , Firenze, Perugia, Terni, Roma, Pescara, Napoli, Bari, Potenza Palermo, Cagliari, Nuoro.

Il consumo di eroina interessa maggiormente il centro Italia, con Perugia in testa (5 dosi giornaliere ogni 1000 abitanti), seguita da Roma, Firenze e Terni (3 dosi/ giorno/1000 abitanti). La cocaina invece è più usata a Roma e Napoli (7-8 dosi/giorno/1000 abitanti), seguite da Milano, Torino, Firenze e Perugia (5 dosi/giorno/1000 abitanti).

Il consumo di droga a Milano è in linea con quello di altre città europee, anche se con alcune particolarità. L’uso di cocaina nel capoluogo lombardo è infatti 5-10 superiore a quello di Svezia, Norvegia, Finlandia, Croazia e Repubblica Ceca, ma inferiore (circa la metà) a quello di Olanda, Belgio, Regno Unito e Spagna.

Il consumo complessivo di cocaina in Europa è stato di circa 356 chili al giorno, pari a circa il 10-15% della produzione mondiale. I consumi di ecstasy e amfetamina a Milano sono risultati molto contenuti, mentre si è riscontrato un consumo relativamente elevato di metamfetamina. I consumi più elevati di cannabis sono stati riscontrati in Olanda, Francia e Spagna, seguite da Italia, Croazia e Repubblica Ceca. Cocaina ed ecstasy si confermano droghe “ricreazionali”, con consumi molto maggiori nel week end.

Alberto Staiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews