Dramma nella pallavolo. Muore in campo l’ex azzurro Bovolenta

C’è sgomento tra chi da anni segue il volley. Vigor Bovolenta, 37 anni, ex centrale della nazionale di pallavolo, è morto ieri sera nel corso di una partita del campionato di B2. Il centrale ed ex azzurro, 37 anni, è deceduto stroncato da un malore accusato nel corso del match che stava disputando con la sua Volley Forlì contro la Lube a Macerata, al palasport Fontescodella. Durante il terzo set il giocatore è andato a fondo campo per battere quando ha gettato la palla oltre la rete e ha chiesto soccorso. Pochi secondi e Bovolenta era già svenuto, accasciato a terra. A nulla sono valsi gli sforzi dei soccorritori che hanno provato a lungo a rianimarlo prima di trasportarlo in ospedale, dov’è deceduto senza mai riprendere conoscenza.

kids468x60

Sposato con Federica Lisi, anche lei giocatrice di volley, e con quattro figli,  Bovolenta avrebbe compiuto 38 anni il 30 maggio. Una carriera ricca di trofei: due scudetti, tre Coppe dei Campioni, due Supercoppe Europee e una coppa Cev. L’esordio era avvenuto In nazionale nel 1995 nel dream team di Velasco, con cui aveva ottenuto l’argento olimpico nel 1996, quattro World League, una Coppa del Mondo e due Europei. Aveva partecipato anche alle ultime olimpiadi di Pechino 2008. Aveva disputato 553 partite in serie A1 in 21 anni, fino al 2011.

La Lega nazionale di serie A ha comunicato che oggiil minuto di silenzio sui campi della serie A abbraccerà anche Vigor insieme alla memoria di Roberto Rondoni, di Carlo Facchettin e del militare ucciso in Afghanistan”

Valentina Gravina

Foto | www.ilrestodelcarlino.it

Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews