Doppio appuntamento con Malika Ayane a Firenze

La cantautrice milanese Malika Ayane (credit: Lara Cecere LaPresse)

La cantautrice milanese Malika Ayane (credit: Lara Cecere LaPresse)

Due volte Malika Ayane a Firenze. La cantautrice milanese approva nel capoluogo toscano e lo fa in una doppia veste: mercoledì 28 novembre in versione club sul palco del Tenax, la sera seguente – giovedì 29 novembre – Malika sarà in concerto tra i velluti del Teatro Verdi.

IL DOMINO TOUR

Dimensioni diverse e un comune denominatore: il nuovo album Domino, 10 canzoni scritte dalla cantautrice milanese negli ultimi due intensi anni di lavoro, trascorsi a guardarsi dentro e intorno, alla ricerca di punti di vista sempre nuovi e diversi per offrire al mondo le sue emozioni in parole e musica. Il Domino Tour riparte da un esperimento iniziato con il precedente Naif Club Tour: due tappe in ogni città, brani presentati in modi completamente diversi, elementi di arrangiamento che si mescolano andando strade apparentemente separate eppure fatte della stessa anima.

DAL SYNTH ALLA MARIMBA

I concerti nei teatri sono caratterizzati da suoni morbidi e pieni, con una ricerca di sonorità finalizzata ad avvicinare i brani di repertorio a quelli inediti; sul palcoscenico Malika è accompagnata da Daniele Di Gregorio alla marimba, Carlo Gaudiello al piano, Marco Mariniello al basso, Nico Lippolis alla batteria e Jacopo Bertacco alla chitarra. Nei club gli stessi brani sono riportati allo scheletro, con una concezione più ruvida ed essenziale; sul palco,  in questa versione, la cantautrice milanese è al synth, Jacopo Bertacco alla chitarra, Nico Lippolis alla batteria.

CANZONI COME PEZZI DI UN DOMINO

Uscito lo scorso settembre, Domino è il quinto progetto discografico di Malika Ayane e rappresenta il grande ritorno sulle scene della cantautrice milanese dopo tre anni di assenza, durante i quali ha lavorato alla produzione del disco insieme ad Axel Reinemer e Stefan Leisering al Jazzanova Recording Studio di Berlino. Domino è stato elaborato e scritto tra Milano, Londra e Parigi, con la collaborazione di importanti autori internazionali già al suo fianco nell’album “NAIF”. Domino rappresenta una delle sue produzioni più mature di Malika Ayane: come il gioco del Domino anche qui siamo di fronte a una serie di pezzi che danno la possibilità di essere mescolati e ordinati in modo ogni volta diverso, così come il risultato che ne deriva. Non sono solo pezzi di Malika, ma pezzi nei quali tutti possiamo ritrovarci pezzi di noi. Il progetto grafico di Domino è stato affidato a Federico Pepe, founder di Le Dictateur uno tra i più dinamici protagonisti della nuova scena indipendente dell’arte italiana. Le immagini presenti nel disco portano la firma del fotografo Jacopo Benassi, noto per la sua fotografia diretta, indocile, crudele.

Antonio Giordano 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews