Doping, Cannavaro positivo. Colpa di un’ape

Il capitano azzuro ha assunto un antiallergico contenente cortisone per una puntura d’ape. Lo staff medico della Juve: “Il Coni già sapeva”

Dopo la partita Roma-Juventus, seconda giornata di campionato di serie A del 30 Agosto, il capitano della nazionale italiana è stato trovato positivo ai controlli anti-doping.

Dietro a tutto questo, però, c’è un pasticcio burocratico dei medici della Juventus. Cannavaro, infatti, dopo essere stato punto da un’ape in un allenamento precedente alla partita avrebbe rischiato uno shock anafilattico che ha costretto i medici a somministrargli del cortisone, sostanza vietata.
A seguito della somministrazione i medici della società torinese dichiarano l’assunzione di cortisone per finalità curative e non dopanti ed inviano la richiesta di esenzione ai controlli al Ceft, Comitato per l’esenzione a fini terapeutici. Fin quì tutto nella norma.
Il Ceft però avrebbe richiesto, tramite raccomandata, l’integrazione con altri documenti. Tale richiesta è stata ricevuta dalla sede della Juventus, ma non è stata data una risposta.

Con il mancato fine dell’iter burocratico il giocatore non è stato esentato dal controllo anti-doping ed è stato trovato positivo. L’innocenza di Cannavaro sembra essere fuori da ogni dubbio, ma la poca attenzione data dai medici juventini alla faccenda rischia di metterlo in seri guai. Il capitano potrebbe rischiare uno stop.

La Procura di Torino sta acquisendo delle informazioni con la possibilità dell’apertura di un’indagine per fare luce sulla questione. Per il mondo del calcio, la cui credibilità è incrinata, serve un’assoluzione piena che possa eliminare qualsiasi ombra.

Nicola Gilardi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

2 Risponde a Doping, Cannavaro positivo. Colpa di un’ape

  1. avatar
    Zion 09/10/2009 a 11:24

    Assurdo, una piccola ape per fermare un grande capitano! Dovrebbero essere meno fiscali a questi controlli. Bastava mostrare la puntura!

    Rispondi
  2. avatar
    Mimi 21/10/2009 a 00:41

    Hai ragione ormai nn sanno piu’ a cosa attcarsi!!!!Cannavaro è un grande…

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews