Doni sbagliati per le feste? Via al riciclo dei regali di Natale

riciclo dei regali di natale

Negli Stati Uniti l’argomento riciclo non è più un tabù, tanto da arrivare a istituire una giornata in cui scambiarsi i regali riciclati

Roma – Considerata la festa per eccellenza, il Natale soprattutto negli ultimi anni è una ricorrenza che ha assunto dei tratti consumistici, in cui spesso i sentimenti lasciano spazio all’aspetto materiale dell’evento: i regali. In ogni casa non manca certo un albero ricco di doni, ma non sempre questi rispecchiano le aspettative di ciascuno.

Capita infatti che qualche familiare, convinto di conoscerci a fondo, sia poi smentito dai fatti e dai regali che in più di un’occasione non rispecchiano per niente gusto e interessi di chi li riceve. Così ogni anno ci si ritrova la casa invasa da regali sbagliati: dalla maglia di un colore che proprio non ci dona oppure a una cornice o un vaso che stona con l’arredamento. A regalare qualcosa poco gradito non sono solo i parenti, ma anche gli amici, dai quali ci si aspetterebbe qualcosa di più. Non resta che sorridere, ringraziare e iniziare a pensare quale sarà il destino di quell’oggetto che qualche sbadato familiare o amico ha avuto il coraggio di impacchettare e mettere sotto l’albero.

In tanti scatta la tentazione di riciclare e quindi destinare il regalo a qualcun altro, con la speranza che il nuovo destinatario lo possa apprezzare o addirittura trovare irresistibile, piuttosto che lasciarlo invecchiare in fondo a un cassetto. E se fino a qualche anno fa il riciclo dei regali di Natale era visto con sfavore, in questi ultimi tempi complice forse anche la forte crisi economica, sembra essere venuto meno ogni tabù. A fotografare questa nuova tendenza anche un recente sondaggio condotto da Coldiretti/Swg. Trascorso il Natale molti dei regali poco graditi vengono riproposti sul web, in particolare su siti come Ebay, e venduti al miglior offerente. Il riciclo dei regali di Natale è un’operazione compiuta nella maggior parte dei casi dai più giovani. Il 51% degli intervistati però si dichiara ancora contrario a riciclare i regali, ritenendolo una pratica poco educata.

riciclo regali natale

Non sempre i regali ricevuti rispecchiano interessi e gusti personali di chi li riceve

Nel resto del mondo invece il riciclo dei regali di Natale è ormai divenuto una pratica normale. Per esempio negli Stati Uniti, in cui da alcuni anni si celebra il National Regifting Day, una giornata dedicata allo scambio dei regali, rigorosamente riciclati. Di solito questo curioso evento si svolge il terzo giovedì di dicembre, e spesso coincide con le feste natalizie che si svolgono negli uffici.

Sempre negli Stati Uniti uno studio condotto dalle Università di Chicago e Stanford ha rilevato che il regalo a sorpresa tende a soddisfare più chi lo dona rispetto a chi lo riceve. Chi è il destinatario dei doni preferisce regali suggeriti in precedenza al proprio caro, e soprattutto qualcosa che poi si riveli anche utile.

Non resta allora che procedere con un nuovo confezionamento dell’oggetto con la carta regalo. Prima di procedere al riciclo, occorre avere l’accortezza di eliminare tutto ciò che possa insinuare qualsiasi dubbio in chi lo riceve. Mai riciclare ad esempio un libro con dedica annessa.

E se il riciclo non avviene fisicamente con la consegna a mano del regalo, esistono numerose occasioni alternative. Oltre a Ebay infatti, sul web si moltiplicano siti specializzati come regiftable.com, e anche sui social networks nascono pagine e gruppi dedicati al riciclo. Insomma riciclare è bello!

Angela Piras

Foto: ilquintuplo.it;

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews