Discoteca Qube, rissa e sangue a Roma: 26enne accoltellato da 17enne

Sabato di sangue al Qube a Roma: un 26enne è stato accoltellato da un 17enne dopo una rissa. Un coltello a serramanico l'arma del ferimento

qube-roma-accoltellato-rissa-sangue

L’ingresso del Qube a Roma (ilgiornale.it)

ROMA - Si tinge di orrore e di sangue il sabato sera del Qube, una delle discoteche più famose della capitale. Un ragazzo di 26 anni è stato accoltellato la scorsa notte nella maxi-discoteca di via Portonaccio, in seguito ad una rissa scoppiato per motivi ancora da accertare. I carabinieri hanno arrestato un ragazzo romano di 17 anni con l’accusa di lesioni gravissime. Il ferito non è fortunatamente in pericolo di vita, ma ha riportato ferite al volto e ad un braccio.

ACCOLTELLATO AL VOLTO E AD UN BRACCIO - L’allarme è stato dato attorno alle 2 da alcuni ragazzi che hanno fermato una pattuglia del nucleo radiomobile di Roma in transito su via Portonaccio. Il Qube è sito al numero 212 della famosa strada alle spalle del Cimitero Monumentale del Verano, in una zona molto centrale della capitale. Il ragazzo è stato trasportato all’ospedale Figlie di San Camillo e poi trasferito all’Umberto I per essere sottoposto ad intervento chirurgico. Le ferite riportate al volo ed al braccio sono state numerose, inflitte con un coltello a serramanico.

SECONDO EPISODIO AL QUBE DA INIZIO ANNO - Secondo le prime informazioni, entrambi i ragazzi coinvolti nello scontro avrebbero precedenti penali. Il 17enne arrestato si trova ora nel centro di prima accoglienza per minori di via Virginia Agnelli. Non ci sarebbero motivi sentimentali o sguardi di troppo alla base del ferimento. Il Qube torna al centro delle cronache dopo un altro episodio di gravissima violenza avvenuto lo scorso gennaio: domenica 18 gennaio un giovane era stato infatti allontanato dalla discoteca dopo una furiosa rissa avvenuta all’ingresso del locale. Dopo aver provato ad entrare col volto insanguinato ed essere stato respinto dalla sicurezza, il ragazzo era tornato a vendicarsi, sparando diversi colpi di pistola contro i vetri della struttura. Nessun ferito ma tanta paura.

QUBE, LA CASA DEGLI AMANTI DELLA DANCE E DEL MUCCASSASSINA - Il Qube da sempre attira un gran numero di amanti delle notti capitoline. La grande capienza della discoteca e la portata mediatica delle serate hanno portato la struttura ad essere uno dei riferimenti della vita notturna per gli amanti della musica dance, e non solo. Infatti il Qube è anche la casa delle serate targate Muccassassina, uno degli eventi gay, lesbo e trans più conosciuti in Italia, che si tiene ogni venerdì da Ottobre a Giugno proprio presso la discoteca di via di Portonaccio 212. Anche le serate del Muccassassina al Qube sono state spesso vittime di violenti attacchi omofobi. Dopo l’ennesimo episodio di violenza, si annunciano tempi duri per i gestori.

Francesco Guarino
@fraguarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews