Champions League: Bayern Monaco – Arsenal 1-1. Il video e le immagini. Rivivi il live

Diretta Bayern Monaco - Arsenal live, la partita degli ottavi di finale di Champions League in tempo reale

diretta-bayern-monaco-arsenal-live-tempo-reale-champions-league-ottavi-finale

Bayern Monaco – Arsenal in diretta su Wakeupnews dalle 20 (FB: FC Bayern Munchen)

Potrebbe sembrare tutto già deciso, ma guai a dare per morto Wenger: su Wakeupnews in diretta Bayern Monaco – Arsenal live, ritorno degli ottavi di finale di Champions League. All’Allianz Arena di Monaco i gunners sono chiamati ad una rimonta difficile, contro la squadra campione d’Europa in carica e dominatrice assoluta della Bundesliga. Ai padroni di casa potrebbe andar bene persino una sconfitta con un gol di scarto, ma rischiare è l’ultima cosa che Guardiola vuole stasera. Poco ma sicuro, sarà spettacolo: dalle ore 20 seguiremo assieme in diretta Bayern Monaco – Arsenal, live con aggiornamenti in tempo reale.

LO SCHIACCIASASSI TEDESCO - Gli aggettivi per la stagione del Bayern Monaco sono persino superflui. In Bundesliga 22 vittorie e 2 pareggi in 24 sfide, in Champions League 5 vittorie ed una sconfitta interna con il Manchester City, quando però la qualificazione ed il primato del girone non erano più in palio. Il passo falso di metà estate (la sconfitta nella Supercoppa tedesca contro il Borussia Dortmund) è stata più che metabolizzata. Guardiola ha sublimato la concretezza della gestione Heynckes e vi ha affiancato il tiki taka in salsa spagnola. Il risultato? 72 gol fatti e 11 subiti in campionato, 17 all’attivo e 5 al passivo in Champions League. Wenger ha bisogno di un miracolo stasera all’Allianz Arena.

ARSENAL STOP & GO - Gli uomini di Wenger sono stati a lungo in testa in Premier League. Poi è iniziata la flessione e sono arrivate quattro sconfitte (dopo quella inattesa alla prima giornata) che hanno ribaltato gli equilibri del campionato inglese. Gli infortuni di Walcott e Wilshere sono state tegole pesantissime nelle ultime settimane, ma per u gunners è ancora tutto in gioco. Premier League (7 punti di distacco dal Chelsea, ma una partita in meno), FA Cup (semifinale ad aprile contro il Wigan) e – per poche ore forse – Champions League. I precedenti in Germania sono positivi (tre vittorie e due pari nelle ultime cinque sfide), ma, con l’infermieria piena stasera servirà l’Arsenal delle meraviglie.

DIRETTA BAYERN MONACO – ARSENAL LIVE: SEGUI LA PARTITA SU WAKEUPNEWS

GUARDIOLA: “NIENTE CALI DI CONCENTRAZIONE” - Pep Guardiola tiene gli occhi ben aperti. «Ovviamente il 2-0 è stato un buon risultato per noi. Ma è pericoloso, anche se abbiamo buone probabilità di passare il turno. La cosa più importante per noi – dice continto in conferenza stampa – è evitare di prendere gol. Giocheremo in modo che sia chiaro che vogliamo vincere la partita, non importa quanto fatto all’andata. Questo è quello su cui dobbiamo concentrarci». Parole di stima per il tecnico avversario: «Wenger è un allenatore che ha tanta esperienza, conosce tutto dell’Arsenal, lavora con i giovani e quei giocatori migliorano in continuazione. È uno degli allenatori migliori del mondo».

Un pensiero dell’allenatore del Bayern Monaco va anche alla politica societaria degli avversari. «L’Arsenal ha costruito un nuovo stadio, molto costoso, e ha sempre venduto i giocatori migliori che aveva. Eppure la qualità in squadra è sempre molto alta». Guardiola ha ammesso di aver sofferto nella partita di andata negli ultimi dieci minuti, nonostante la superiorità numerica. «Sono stati probabilmente l’avversario più forte che abbiamo incontrato quest’anno» osserva.

WENGER: “SERVE UNA PROVA PERFETTA” - Non usa mezzi termini il tecnico francese dell’Arsenal: «Possiamo farcela, ma ci serve una prova perfetta. Siamo concentrati e domani vogliamo offrire una gran prestazione. È importante ricordare quanto successo l’anno scorso: ce la possiamo fare. La mia squadra è ambiziosa e ha tanta qualità. Una grande vittoria sarebbe importante per i pochi mesi che rimangono». Wenger sa che è difficile rimontare da una sconfitta interna, nonostante la striscia favorevole in Germania dell’Arsenal: «Le statistiche non sono a nostro favore. Ma abbiamo già vinto 5-1 contro il Milan e abbiamo vinto anche altrove in Europa. Abbiamo segnato due gol nello spazio di pochi minuti contro l’Everton sabato, quindi possiamo solo pensare a questa partita, senza nervosismi».

Un gol subito sarebbe importante per l’Arsenal, ma non fondamentale, a parere del tecnico francese. Preoccupa di più la caratura dell’avversario («È difficile stabile se il Bayern Monaco di quest’anno sia più forte di quello dell’anno scorso. Di certo ha tutta la qualità necessaria per arrivare in fondo. Le prestazioni ti fanno vincere le partite, non essere favoriti») e la lunga lista di infortunati. In compenso, all’Allianz Arena qualcuno respirerà ugualmente aria di casa: «Domani avremo quattro giocatori tedeschi, incluso Gnabry (di padre ivoriano). Podolski è di nuovo in buona forma, Mertesacker è diventato un grande giocatore in Inghilterra e Özil ha un incredibile talento, come dimostrerà stasera». Se i numeri del tedeschino basteranno, lo scopriremo solo seguendo in diretta Bayern Monaco – Arsenal, live della partita valida per gli ottavi di finale di Champions League.

PROBABILI FORMAZIONI - Il Bayern Monaco ha tutti i giocatori a disposizione tranne Badstuber, che soffre per un infortunio al ginocchio. Molto più complessa la situazione dell’Arsenal: il portiere Szczęsny è squalificato a causa del cartellino rosso rimediato all’andata, e verrà probabilmente rimpiazzato da Fabiański. Fuori gli infortunati Ramsey, Wilshere, Walcott, Diaby, Källström e Monreal. Koscielny potrebbe tornare a disposizione se i test rivelassero che il giocatore ha superato il problema agli adduttori; Kieran Gibbs è in dubbio per un problema alla coscia. Una corsa a ostacoli per Wenger.

PROBABILI FORMAZIONI BAYERN MONACO – ARSENAL (diretta live su Wakeupnews dalle 20, aggiornamenti in tempo reale)
BAYERN MONACO (4-2-3-1): 1 Neuer; 13 Rafinha, 8 J. Martinez, 4 Dante, 27 Alaba; 21 Lahm, 39 Kroos; 10 Robben, 6 T. Alcantara, 7 Ribery; 9 Mandzukic. All.Guardiola.
A disp.: 22 Starke, 17 Boateng, 31 Schweinsteiger, 19 Gotze, 25 Muller, 14 Pizarro, 11 Shaqiri.
Indisponibili: Badstuber.
ARSENAL (4-2-3-1): 21 Fabianski; 3 Sagna, 4 Mertesacker, 6 Koscielny, 5 Vermaelen; 8 Arteta, 20 Flamini; 15 Oxlade Chamberlain, 11 Ozil, 19 Cazorla; 12 Giroud. All. Wenger.
A disp.: 13 Viviano, 45 Haiden, 25 Jenkinson, 7 Rosicky, 44 Gnabry, 9 Podolski.
Squalificati: Szczesny.
Indisponibili: Walcott, Wilshere, Ramsey, Diaby, Kallstrom, Sanogo, Gibbs, Monreal

ARSENAL – BAYERN MONACO 0-2: All’andata 45 minuti di piccole follie calcistiche furono il preludio alla vittoria dei roten. Rigore per l’Arsenal sbagliato da Ozil, rigore per il Bayern Monaco (con espulsione di Szczesny) sbagliato da Alaba. Poi, in inferiorità numerica, la vittoria tedesca. Prima il vantaggio con uno splendido destro dal limite di Kroos, poi il raddoppio – a due minuti dal termine – di Muller, con un preciso colpo di testa su assist al bacio del capitano Lahm. 0-2 e tutti a casa. Ma stasera ci sono altri 90 minuti da giocare.


I PRECEDENTI
Bayern Monaco ed Arsenal si sono incontrate altre 3 volte in match di andata e ritorno in Champions League (due volte negli ottavi di finale, una nel girone). Il bilancio dice che, prima della partita di andata, che il Bayern Monaco è in vantaggio per 3 vittorie contro 2, con un solo pareggio. Lultimo scontro diretto si era giocato proprio l’anno scorso, quando il Bayern Monaco arrivò fino alla conquista della coppa dalle grandi orecchie. In Germania fu uno spettacolare 0-2 per i gunners firmato Giroud-Loscielny. Al ritorno l’incredibile 1-3 tedesco (Kroos, Muller e Mandzukic) che spianò  la strada al successo europeo della squadra allora guidata di Heynckes.

diretta-bayern-monaco-arsenal-live-tempo-reale-champions-league

L’esultanza dei giocatori del Bayern dopo il passaggio del turno nel 2013 contro l’Arsenal (it.eurosport.yahoo.com)

L’ARBITRO - Direttore di gara sarà il norvegese Svein Oddvar Moen, coadiuvato dagli assistenti Kim Thomas Haglund e Frank Andås, e dagli arbitri aggiuntivi di porta Ken Henry Johnsen e Svein-Erik Edvartsen. Moen è arbitro FIFA dal 2005 ed è alla sua 18esima presenza in Champions League. Il suo top in carriera, finora, la finale dei campionati del mondo under 17, arbitrata nel 2011.

SEGUI LA DIRETTA BAYERN MONACO – ARSENAL LIVE SU WAKEUPNEWS CON AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

Francesco Guarino
@fraguarino
Davide Lopez

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews