Dimmi che paure hai e ti dirò chi sei… e come liberartene!

Dal film Psyco di Alfred Hitchcock

Ognuno di noi ha indubbiamente paura di qualcosa, è insito nell’essere umano e sarebbe inutile negarlo facendo i duri. Non viene purtroppo contemplata dal sito CTNR la paura di essere e di credere in sé stessi e di lasciarsi andare senza timore di aprirsi agli altri, ma l’elenco delle paure da cui si promette la guarigione è comunque ampio e tale da interessare un po’ tutti noi.

Iniziamo subito col citare la paura di volare: nonostante sia possibile recarsi da un capo all’altro del mondo in tempi in passato impensabili, c’è ancora chi rinuncia ad ampliare i propri orizzonti per paura.  Su changethatsrightnow affermano che non esiste un caso di paura di volare che non sia stato risolto. Tra le altre paure superabili anche quella di parlare in pubblico, l’ansia da prestazione, la claustrofobia (paura di spazi chiusi), la paura di guidare (che a talune persone sarebbe però meglio venisse), l’agorafobia (paura degli ampi spazi aperti) e l’aracnofobia (terrore dei ragni), solo per citarne alcune tra le più comuni e conosciute.

Ma l’elenco delle fobie curate è talmente esteso e curioso che si corre il rischio di farsene venire qualcuna che nemmeno si sapeva esistesse. Sono addirittura citate l’anglofobia e la francofobia, ovvero la paura verso gli inglesi e i francesi ma stranamente nessuna italofobia risulta nel lungo elenco. In compenso esiste una soluzione contro la paura di invecchiare, quella di diventare calvo, quella verso tutte le specie animali, la paura di scrivere, di innamorarsi, la paura dei numeri, dei colori, del buio, dei bambini, degli aghi, dei dentisti e addirittura della suocera! La lista è talmente lunga e, oserei dire anche assurda, che se vi fate venire in mente qualcosa di assolutamente strano e fuori dal comune potete stare certi che sono in grado di curarlo.

Veniamo al come: le metodologie utilizzate da changethatsrightnow si basano sulla programmazione neurolinguistica e su alcune tecniche in grado di aiutare a sbarazzarsi di alcune emozioni negative, bagaglio di esperienze passate. Liberarsi da ognuna di queste fobie ha un costo che si aggira all’incirca sui 1.500 dollari, c’è dunque da augurarsi di averne poche o quantomeno di avere un portafoglio molto gonfio. Una cosa che stupisce è che la liberazione del fobico uomo moderno dalle sue paure, condotta da esperti qualificati, avviene quasi esclusivamente per telefono e addirittura la paura dei medici viene solitamente rimossa in poche ore. Numerose le testimonianze presenti sul sito di come tante persone siano riuscite a migliorare e ad avere risultati sorprendenti.
Per chi volesse provare esistono poi due programmi, il cd audio che viene spedito direttamente a casa in tutto il mondo con la garanzia soddisfatti o rimborsati, e il programma vip, elaborato sulle specifiche richieste ed esigenze della singola persona e con il supporto quotidiano di un esperto, che viene addirittura garantito a vita, quindi se un domani si avrà bisogno di ulteriore aiuto non vi sarà alcun addebito aggiuntivo: c’è da aver paura solo ad immaginare quanto possa costare!

Claudia Vallini

FOTO via/ http://cinema-geek.blogspot.com; www.immagini-divertenti.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Dimmi che paure hai e ti dirò chi sei… e come liberartene!

  1. avatar
    Mindcheats 20/11/2010 a 13:13

    Sapevo di questi corsi professionali per superare le fobie, non ne ho preso parte ma ho intenzione di approfondire l’argomento il più possibile, in modo da integrare le mie conoscenze di psicologia e PNL.

    Io non definirei le fobie “assurde”, per quanto strane possano essere. Si tratta comunque di una condizione patologica che impatta in modo anche significativo sulla qualità della vita, per quanto ci possa scappare il sorriso serve comunque prenderle sul serio! ;)

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews