Dieci anni fa moriva Joe Strummer

Joe Strummer (http://en.wikipedia.org)

Dieci anni fa moriva Joe Strummer, indimenticato leader dei Clash. Stroncato da un attacco cardiaco a soli 50 anni , il 22 dicembre 2002, John Graham Mellor – suo nome di battesimo – è stato un’icona del movimento punk, forse la più splendente e importante, che ha saputo scrivere pagine immortali di rock con la sua band – i Clash – che nel 1977 riuscirono a rubare la scena al gruppo che quel punk sporco e grezzo l’avevano inventato, i Sex Pistols.

I Clash riuscirono a trasformare brani pop in canzoni di protesta grazie ai loro testi pungenti e alle melodie svincolate da qualsiasi restrizione che Strummer scriveva insieme a Mick Jones, al quale era legato da un duplice sentimento di amicizia e rivalità. Il loro primo album omonimo uscito nel 77 divenne una pietra miliare del movimento punk insieme ad un altro storico album del 79, London Calling, forse il loro massimo capolavoro.

Nell’85 però l’idillio finisce e i Clash si sciolgono. Strummer si dedica alla composizione di colonne sonore per il cinema per poi fondare nel 1995 una nuova band, Joe Strummer & The Mescaleros. Ma la vita di Strummer è stata densa di eventi senza i quali probabilmente non sarebbe diventata quella star che noi tutti conosciamo. Cresce e studia in diversi paesi a causa del lavoro del padre che lo costringe a partire dalla Turchia dove è nato, per andare in Egitto, Messico, Germania tornando nella sua Inghilterra, vicino Londra all’età di 9 anni. Con la morte del fratello maggiore nel ’70 decide di fuggire di casa per vivere in strada come uno squatter iniziando a suonare per le strade londinesi. Ed è li che deciderà di soprannominarsi Strummer, strimpellatore, per la sua tecnica chitarristica rozza che gli ha permesso però di scrivere brani immortali per immediatezza ed efficacia compositiva.

Oggi moltissime manifestazioni in tutto il mondo celebrano la vita e la musica di Joe Strummer, uno dei musicisti rock più influenti degli ultimi 50 anni.

Alberto Staiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews