Decreto del Fare, accise sulla benzina e gasolio

(supermoney.eu)

Nei prossimi mesi ci sarà un aumento dei costi alle pompe di benzina. La causa della maggiorazione sul carburante è attribuibile al decreto del Fare, che è il primo insieme di provvedimenti che il governo ha varato la scorsa settimana, entrato in vigore dopo la firma del presidente della Repubblica e pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale.

Il decreto  costato 607 milioni di euro, prevede delle novità che riguardano le coperture del Dl. Tra tutti i vari aumenti è previsto anche quello dell’aliquota dell’accisa sul carburante, benzina e gasolio. L’agenzia delle entrate stabilirà la nuova quota e anche la modalità di riscossione.

Per il momento è in previsione la possibilità di racimolare da questa manovra ben 75 milioni di euro, pari al 10% del costo totale del decreto. La cifra dovrà andare a risanare i fondi dello stato nell’arco di tempo che va tra il 2013 ed il 2022. Questa somma verrà in parte recuperata attraverso la nuova tassa Robin Tax che andrà a penalizzare anche le imprese energetiche minori che godono di un ricavato annuo pari o superiore a 3 milioni di euro e con reddito imponibile di 300 mila euro.

Anche le emittenti tv dovranno rinunciare ai fondi deposti per l’adeguamento delle frequenze. Altra modalità di introito per il governo è l’Otto per mille che frutta nelle tasche statali ben 10 milioni di euro. Il recupero dei fondi è previsto per il 2014, anno in cui la crisi sarà superata definitivamente.

Giulia Orsi

Foto: il restodelcarlio.it: supermoney.eu

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews