Decadenza Berlusconi: la giunta voterà mercoledì

Berlusconi, prossimo alla decadenza?

Berlusconi, prossimo alla decadenza?

Roma – La giunta per le immunità del Senato della Repubblica voterà mercoledì sera riguardo la relazione preliminare del senatore Augello. A deciderlo è stata oggi la giunta stessa, con un voto unanime, su proposta del presidente Dario Stefano di Sinistra ecologia libertà. Il calendario così stilato sembra essere la valida mediazione accettata da tutte le forze politiche, dal Pdl ai grillini.

Calendario – La giunta ha quindi approvato la proposta di ordine dei lavori avanzata dal presidente; la discussione sulla decadenza del senatore Silvio Berlusconi riprenderà lunedì (dalle 15.00 alle 20.00) e proseguirà martedì (dalle 9.00 alle 14.00). Mercoledì ci saranno le dichiarazioni di voto e, a seguire, il voto: inizio fissato alle 20.30.
Servono infatti quattordici ore di dibattito e, considerando che oggi potrebbero essercene cinque, il calendario assume tutta la sua forma in modo da andare al voto proprio mercoledì.
Non sarà, comunque, l’ultima scena di questa complessa vicenda.

Scontata la bocciatura della proposta di Augello, che chiede la convalida dell’elezione del senatore Berlusconi: a quel punto la giunta dovrà trovare un nuovo relatore – in area Pd o M5S – che ripeterà l’iter seguito fin qui, probabilmente con maggior velocità, fino all’approvazione di una delibera che sia favorevole all’applicazione della Severino sul caso – Berlusconi.

Già i commenti dei leader politici sono sui media. Il primo è stato di Massimo D’Alema che, come riferisce l’Ansa, si è detto meravigliato che «il Pdl chieda una soluzione politica. Lasciamola fuori, perché la legge è legge e si deve applicare».
«Mercoledì è un compromesso accettabile – ha invece dichiarato Felice Casson – i pressing non sono abituato a riceverli. Se c’è, lo evito». Lo stesso senatore Pd ha anche aggiunto che «la decadenza non è né una sanzione penale né amministrativa – ha ribadito il senatore Pd – e pertanto non si pone il problema della retroattività».
Più critico Maurizio Gasparri: «Una partde le Pd ha avvelenato il clima per far cadere il governo Letta».

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews