Danni da grandine alle auto: quanto costa la riparazione e cosa copre l’assicurazione

Maxi grandinata in Campania: i danni da grandine alle auto sono coperti dall'assicurazione? Quanto costa la riparazione? Ecco tutte le risposte

danni-da-grandine-sulle-auto-quanto-costa-la-riparazione

Una grandinata ha rovinato l’auto? Se non avete l’apposita assicurazione, preparatevi al salasso (sicurauto.it)

Inattesa e violenta, è arrivata la grandinata di fine estate che ha spiazzato tutti. Chicchi di grandine di dimensioni considerevoli soprattutto in Campania, nel napoletano e nell’avellinese, che hanno arrecato ingenti danni a coltivazioni e vetture. A gridare la propria rabbia sono quindi i coltivatori diretti, per i quali c’è poco da fare se non incrociare le dita prima della conta dei danni, ma soprattutto gli automobilisti. Pochi minuti di grandine violentissima hanno riempito le carrozzerie delle auto di “bolle”, quando non hanno addirittura rotto i cristalli della vettura. Ma per i danni da grandine alle auto, cosa è coperto da assicurazione e quanto costa la riparazione?

RCA NON COPRE DANNI DA GRANDINE ALLE AUTO O A VETRI – La prima certezza è che, se avete un normale contratto RCA senza estensioni, con qualsiasi assicurazione i danni non derivanti da incidente stradale non sono coperti dalla polizza. Per ottenere un risarcimento in caso di rottura dei vetri o di danni da grandine alle auto, dovete aver stipulato un’apposita polizza cristalli o aver attivato la copertura per eventi naturali: entrambe le opzioni si pagano a parte e sono indicate come voci separate sul contratto. Potreste averle attivate “a vostra insaputa” solo nel caso facciano parte di un’offerta speciale iniziale dell’assicurazione, se questa vi è stata magari “regalata” dal concessionario al momento dell’acquisto di una nuova vettura. Contattare l’assicuratore è l’unico modo per sciogliere il dubbio.

Nel caso la polizza cristalli e/o quella per eventi naturali sia stata attivata, potete tirare un sospiro di sollievo. Le assicurazioni hanno la loro carrozzeria convenzionata presso la quale recarvi per il preventivo e la riparazione. Occhio alla franchigia, solitamente attiva sulle opzioni per eventi naturali (che comprendono i danni da grandine): potreste dover pagare una percentuale della riparazione di tasca vostra sull’importo totale, oppure una somma fissa, a seconda di quanto sottoscritto al momento della firma dell’opzione. Si oscilla dal 10% dell’importo complessivo ad un fisso che raramente supera i 300 euro.

danni-da-grandinealle-auto-vetri

Vetri, cristalli e carrozzeria sono coperte solo da opzioni aggiuntive dell’assicurazione (Twitter @cicciopalu)

NO ASSICURAZIONE? SALASSO - Nel caso invece non abbiate nessuna copertura di questo tipo, preparatevi pure alle maledizioni. Il costo per la riparazione del cristallo anteriore o del lunotto posteriore varia a seconda del modello di auto, ma difficilmente si parla di cifre al di sotto dei 500 euro a vetro, anche per una piccola utilitaria. In caso di danni da grandine alle auto su tettuccio, cofano o sportelli, le nuove tecnologie hanno ridotto di molto i costi delle riparazioni, ma la spesa resta comunque notevole. Il tutto resta soggetto alla valutazione degli esperti e al preventivo dell’officina autorizzata (vi sono diversi riparatori in Italia, sia locali che in franchising) e la tecnica prevalente rispetto al passato è quella del levabolli o tirabolli: viene applicata una ventosa su ogni singolo bollo da grandine e si interviene manualmente con l’apposito attrezzo. Un lavoro di precisione e grande efficacia, che aumenta di costo tanto quanto più estesa è la parte di auto coinvolta e quanti più sono i bolli. La garanzia del risultato è assicurata su bolli delle dimensioni fino ad una moneta da due euro o anche oltre, solo nel caso che non vi siano perforazioni alla carrozzeria o che la vernice non sia stata scorticata dalla grandine.

COSTI VARIABILI - È molto difficile reperire online i costi, che tendenzialmente vengono riferiti solo dopo valutazione da parte del tecnico. Da alcuni pareri nei forum, la riparazione di un’intera area (cofano o tettuccio) può variare dai 500 ai 2000 euro a seconda dell’entità del danno. I tempi di riparazione sono rapidi e possono esaurirsi nell’arco di una giornata di lavoro. Poco ma sicuro: in una terra climaticamente instabile come la nostra Italia, conviene “investire” un centinaio di euro all’anno aggiuntivi sull’assicurazione auto (costo medio di un’opzione cristalli + eventi naturali) piuttosto che maledire Giove Pluvio e annessi.

Francesco Guarino
@fraguarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Danni da grandine alle auto: quanto costa la riparazione e cosa copre l’assicurazione

  1. avatar
    Alessandro 05/09/2015 a 23:24

    Dipende dal danno che ha ricevuto l’ auto ma con il sitema pdr si risparmia molto e si mantiene la vernice originale senza svalutare l’ auto

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews