Curriculum sul cartellone pubblicitario, la disoccupazione combattuta con la pubblicità

Un'agenzia pubblicitaria mette i propri cartelloni a disposizione dei lavoratori, per pubblicare curriculum e foto: un'iniziativa nuova per cercare lavoro

curriculum

Curriculum vitae sui cartelloni pubblicitari: in Francia succede (repubblica.it)

Parigi – Il proprio curriculum vitae sui cartelloni pubblicitari cittadini: può succedere in Francia, dove l’agenzia pubblicitaria Oxialive ha lanciato un’iniziativa che consente di apparire gratuitamente, con le proprie competenze, sui cartelloni di 30 città francesi. Una nuova finestra nella ricerca del lavoro, da importare anche in Italia.

LANCIO DI CURRICULUM – L’idea dell’agenzia è semplice: sfruttando i 150 cartelloni pubblicitari elettronici di cui dispone e la sua diffusa rete di contatti, Oxialive ha messo a disposizione dei volontari uno spazio per presentare volto e curriculum riassunto. Per chi fosse stato interessato a un soggetto proposto, poi, c’era la possibilità di contattare tramite l’agenzia il candidato, offrendogli un lavoro o anche solo un colloquio. «In questo momento storico di crisi economica e di aumento della disoccupazione, il successo dell’iniziativa è stato enorme e immediato – hanno spiegato i titolari dell’agenzia – siamo diventati un ponte virtuale tra chi cerca un impiego e i datori di lavoro che possono poi consultare il curriculum completo sul nostro sito web».

curriculum

Uno dei dirigenti dell’agenzia che pubblica i curriculum (repubblica.it)

1700 CURRICULUM, DUE MILIONI DI OSSERVATORI – I francesi che hanno potuto beneficiare di questo servizio. L’iniziativa ha riscosso un buon successo tra i disoccupati francesi, che hanno potuto accedere gratuitamente a un bacino pubblico di oltre due milioni di persone per i loro curriculum. Quanto questo possa risolvere i problemi occupazionali è da comprendere, ma si tratta di un’iniziativa che quantomeno sensibilizza al problema e si impegna per cambiare la situazione.

PRECEDENTI – Non è la prima volta che un curriculum finisce su un cartellone pubblicitario, ma in passato era accaduto a pagamento. Nello scorso dicembre Laurent Lebret, quarantunenne disoccupato da sei mesi, aveva affittato un cartellone pubblicitario vicino ad Antibes, sperando così di trovare un nuovo lavoro per Natale. Non è dato sapere come si sia conclusa la vicenda di Lebret, ma è lecito sperare che l’iniziativa di Oxialive porti almeno qualche frutto, sui 1700 seminati.

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews