Cultura: un business da 68 miliardi in Italia

Milano (TMNews) – Cultura: piatto ricco mi ci ficco. Una ricerca condotta dall’Istituto Tagliacarne, ‘Industria culturale, made in Italy e territori’, ha evidenziato come la cultura frutti al nostro Paese quasi il 4,9% della ricchezza prodotta (68 miliardi di euro) e dia lavoro ad un milione e mezzo di persone (il 5,7% dell’occupazione nazionale). Non solo: la cultura batte il settore della meccanica e dei mezzi di trasporto. Smentito quindi chiunque continui ancora a descrivere questo settore come un compartimento statico e rivolto al passato; i dati parlano chiaro: la cultura è un fattore trainante per la nostra economia.

“Con la cultura si mangia e c’è anche il contorno”: questa è la convinzione degli organizzatori di VeDrò, gruppo di quarantenni come Enrico Letta, Angelino Alfano e Filippo Andreatta che, dal 2005, si riuniscono a fine agosto in provincia di Trento, per delineare scenari per il futuro dell’Italia.

L’idea di fondo è che in un’Italia che cresce poco, c’è un’industria che invece cresce: la cultura. E questo riscontro (insieme alle città e ai grandi eventi) deve essere alla base di un piano strategico decennale che comprenda tappe come il Forum universale delle culture in programma a Napoli nel 2013, l’Expo 2015 di Milano e la auspicate Olimpiadi di Roma del 2020.

Tante le proposte che verranno sviluppate a Drò (Trento) dal 28 al 31 agosto: trasformare il MiBac in Ministero dei Beni Culturali e dell’Industria Creativa e costruire un network tra tutte le città candidate ad essere la Capitale europea della cultura del 2019, tra le quali Matera, Bari e l’Aquila, ad esempio. A vincere sarà una sola, sicuramente italiana, ma i progetti delle perdenti non dovranno essere dimenticati e la rete aiuterà a trovare le risorse pubbliche e private per realizzarli comunque.

Nadia Galliano

Foto || via laziolive, vedro.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews