Cosa vedere e cosa fare a Cesena

Impossibile resistere al fascino della bella città Malatestiana

Cesena

Cesena è una delle più belle ed importanti città d’arte della Romagna. Un vero e proprio scrigno di bellezze uniche, da ammirare in quello che è un contesto a dir poco straordinario. Si trova in punto strategico per i collegamenti con le principali mete del turismo di una regione sempre attiva, che ama stupire e far sentire come a casa ogni singolo turista. È davvero facile innamorarsi di questa splendida realtà italiana: elegante nella sua semplicità, vivibile al massimo nella sua armoniosa tranquillità.

Tanta storia, arte, buon cibo e un ottimo vino: basta tutto questo per descrivere Cesena e il territorio che la ospita? Forse sì, per chi si accontenta. Forse no, perché Cesena è una città da scoprire poco alla volta, dolcemente, smascherando i suoi meravigliosi angoli urbani, che nascondono infiniti tesori, e quanto di bello si trova nei dintorni.

Grazie alla Signoria dei Malatesta, che garantì un periodo di grande splendore a Cesena, la città si è riempita di ricchezze di ogni genere: culturali, artistiche e architettoniche, pronte a farvi fare un bel salto in un passato che mai ha smesso di vivere in questa cittadina. Se a tutto questo si sommano le forti tradizioni gastronomiche, che esaltano ogni piatto trasformandolo in opera d’arte, è facile definire la città malatestiana come una delle mete da inserire obbligatoriamente nel proprio taccuino di viaggio!

Un piccolo giro turistico di Cesena

Cosa vedere a Cesena? Tutto. È questa l’unica risposta adatta a soddisfare senza problema tale domanda. È impossibile stilare una dettagliata lista delle bellezze da vedere, ma possiamo provare ad evidenziare quelle che sono le imperdibili tappe di un incantevole giro turistico nella bella e ricca Cesena, la meta perfetta per ogni singolo periodo dell’anno. Da non perdere assolutamente è la Biblioteca Malatestiana, uno degli esempi più importanti e affascinanti di biblioteca quattrocentesca italiana. Un vero e proprio scrigno di tesori di inestimabile valore. Prima abbiamo detto che il passato continua a vivere in questa città e questo ne è l’esempio perfetto, poiché la biblioteca si presenta così com’era cinque secoli fa, con un’unica differenza: oggi è considerata come “Memoria del Mondo” e rientra nel patrimonio dell’Unesco.

Dopo questo incantevole viaggio culturale, si consiglia di visitare la Rocca, una delle più grandi di tutta la regione. In uno dei due imponenti torrioni si trova il Museo dell’Agricoltura, che permette di capire come il settore primario romagnolo si sia evoluto nel tempo. Una passeggiata tra le mura della Rocca è il modo migliore per respirare l’aria di un presente passato, in quella che è un’atmosfera davvero affascinante.

Basta poco per ritornare alla modernità, che mai è portata agli estremi, ma che perfettamente si fonde con le bellezze del passato: il centro cittadino (tanti sono gli eventi, organizzati durante tutto l’anno, che animano il cuore della città), con le sue vivaci stradine e con i tanti negozi, offre anche la possibilità di ammirare edifici come il Palazzo del Ridotto, la Cattedrale di S. Giovanni Battista e l’indescrivibile gioiello neoclassico conosciuto come il Teatro Alessandro Bonci. Non è un caso che stiano aumentando gli acquisti di immobili in questa città ed in particolare in questa zona.

Poco fuori dalla città si apre un paesaggio che permette agli occhi di godere di momenti unici e basta alzare leggermente lo sguardo per ammirare la millenaria Abbazia di Santa Maria del Monte, visibile da ogni angolo della città e dolcemente adagiata su di un colle.

Cosa vedere nei dintorni di Cesena, nel regno del buon cibo

La tradizione culinaria di questi luoghi è davvero molto varia e non è possibile etichettare un piatto come migliore di un altro e regalare allo stesso una posizione di vantaggio maggiore rispetto agli altri. Questo perché la semplicità, che si traduce in perfezione, con cui è cucinato ogni singolo piatto, li rende tutti decisamente irresistibili. Una cucina influenzata dalla tradizione toscana, nonché da quella del mare: un’infinità di piatti da assaporare accompagnandoli con ottimo Sangiovese, ovvero con un bel bianco di Trebbiano.

Nei dintorni di Cesena sono tantissimi i borghi e le città da vedere, ma 4 fra tutti meritano di essere visitati senza se e senza ma. Tra quelli che sono i borghi più affascinanti è possibile menzionare Longiano, Forlimpopoli, Monteleone e Roncofreddo.

Non ci resta che augurarvi un buon soggiorno nella splendida Cesena!

Foto via womeninrun.it, cesenatoday.it, comune.cesena.fc.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews