Cosa c’è a pranzo? Sautè di vongole all’arancia

Sautè è un termine di origine francese che significa “saltato”, e viene infatti usato per indicare cibi che sono stati fatti saltare in padella a fuoco vivo.

La tecnica del sautè consiste nel rosolare, cibi come pesci, carne, verdura e anche pasta, e differisce dalla frittura in quanto nel sautè la quantità di condimento (olio), è limitato e serve solo per non fare aderire i cibi al fondo della padella, a differenza della frittura dove i cibi vengono completamente immersi nell’olio.

Le vongole sono uno degli alimenti che meglio si prestano ad essere cotti con la tecnica del sautè, insieme a tutti gli altri molluschi. In questa ricetta, inoltre, abbiamo voluto provare un insolito accostamento di sapori, il salato e saporito delle vongole insieme al dolce e aromatico delle arance.

Ingredienti

  • Aglio 1-2 spicchi
  • Alloro 1 foglia
  • Arance la buccia e il succo di 1
  • Carote 1 piccola
  • Olio extravergine di oliva 5 cucchiai
  • Pepe macinato a mulinello a piacere
  • Porri 1/2 tritato finemente
  • Vongole veraci 1 kg

Preparazione

saute_vongole_batt_ric.jpgLavate le vongole sotto acqua corrente per farle ben spurgare, lasciandole almeno un’ora in ammollo con acqua fredda e sale per pulirle da ogni impurità.

Con l’apposito attrezzo, (zesteur) ricavate delle striscioline della buccia dell’arancia e spremetene il succo.

saute_vong_padella_ric.jpgFate rosolare l’aglio tritato, la foglia di alloro, la carota tritata, il porro tritato finemente, nell’olio; non appena saranno appassiti, aggiungete le vongole, bagnatele con il succo di arancia, e fatele saltare (sautè) a fuoco vivo fino a che non si saranno aperte, poi aggiustate di pepe secondo i vostri gusti.

Togliete le vongole dalla pentola e riponetele in un luogo caldo; intanto fate restringere il liquido di cottura aggiungendo la buccia dell’arancia, e quando il liquido si sarà ridotto di circa ¾ versatelo sulle vongole ancora calde, e servite cospargendo con un trito di erba cipollina.

■ Consiglio

Per la ricetta del sautè di vongole all’arancia, sarebbe meglio acquistare delle belle vongole veraci e freschissime, che possano contenere nell’ampio guscio un grosso frutto e tutto il saporito ed aromatico fondo di cottura.

Fonte e foto Giallo Zafferano

Ricetta cucinata e fotografata da Sonia Peronaci

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews