Corruzione, Berlusconi e Lavitola rinviati a giudizio

berlusconi-lavitola-600x313

Valter Lavitola e Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi e Valter Lavitola sono stati rinviati a giudizio per corruzione nell’ambito del procedimento di compravendita di senatori per far cadere il governo Prodi.

Questa la decisione del gip di Napoli, Amelia Primavera, della V sezione penale del capoluogo campano, che ha inoltre condannato l’ex senatore Sergio De Gregorio a un anno e otto mesi per corruzione.

De Gregorio aveva chiesto il patteggiamento, accolto poi dal giudice. Il processo che vedrà protagonisti il Cavaliere e il “faccendiere” inizierà il prossimo 11 febbraio del 2014. Presente, all’udienza preliminare nell’aula del Tribunale di Napoli, Valter Lavitola, mentre erano assenti Silvio Berlusconi e Sergio De Gregorio.

Tutta la faccenda ruota attorno all’accusa rivolta a Berlusconi e Lavitola, che avrebbero corrotto il senatore De Gregorio, all’epoca, per lasciare il partito de L’Italia dei valori, così da far perdere numeri al governo Prodi, in cambio di denaro.

Lavitola ha parlato lungamente in quella che, più che una dichiarazione spontanea, è parsa quasi un’arringa difensiva, come sottolineato dai pm presenti.

Il “faccendiere” si è difeso affermando: «Se avessi davvero portato i soldi all’allora senatore De Gregorio sarei stato comunque solo un corriere, non c’è alcuna prova che io potessi sapere che era denaro di corruzione. Sarei stato un semplice vettore».

Gian Piero Bruno

@GianFou

Foto: fiatosulcollo.org

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews