Coppa d’Africa, inizio flop. Sudafrica-Capo Verde e Angola-Marocco scialbi 0-0

Coppa-d-Africa-logo

Due pareggi a reti bianche nel day 1 di Coppa d'Africa (senegal.farnews.net)

La Coppa d’Africa è da sempre una delle competizioni tra nazionali più spinose. Non fosse altro che per la collocazione temporale, che obbliga molte big europee a cedere i propri gioielli per un mese, in un momenti cruciale della stagione calcistica. L’inizio della competizione 2013 in Sudafrica, tra l’altro, è stato tutt’altro che scoppiettante.

SUDAFRICA-CAPO VERDE 0-0 (girone A)

Tocca ai padroni di casa aprire le danze. E sugli spalti ritornano le terribili vuvuzela, che riportano con la mente al (per noi) infausto Mondiale 2010.  Il Sudafrica di Igesund gioca il solito calcio lento e prevedibile, anche se gli avversari sono tutt’altro che fulmini di guerra. Capo Verde riesce, anzi, riesce ad essere più pericoloso dei padroni di casa, sfiorando il gol con Platini (sic!).

Nella ripresa il Sudafrica prova ad alzare i ritmi, ma è un fuoco di paglia. Il meglio in campo lo mostra ancora Capo Verde, e ci vuole un ottimo Khune per salvare il risultato dal colpo di testa di Heldon, nella migliore occasione del match.

ANGOLA-MAROCCO 0-0 (girone A)

La rete non si gonfia nemmeno al Soccer City di Johannesburg tra Angola e Marocco. Buon Marocco nella prima metà della prima frazione, contro un Angola concentrato in fase difensiva, ma in difficoltà in ripartenza. Interessante il duello tra Manucho (Valladolid) e l’udinese Benatia. I buoni propositi scemano nella seconda parte della frazone.

Nel Marocco nella ripresa entra Younes Belhanda, una delle possibile stelle della competizione, accostata anche agli interesse di mercato dell’Inter e relegata ad un minitaggio ridotto per recenti problemi fisici. Il numero 10 si fa vedere subito e sfiora il gol di persona ed innescando i compagni. Quasi allo scadere l’Angola potrebbe fare il colpaccio: Mateus e Manucho sprecano e il day 1 di Coppa d’Africa finisce a reti bianche.

Francesco Guarino
@fraguarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews