Copenaghen blindata: al summit sul clima oggi proteste no global

Oggi nella capitale danese, dov’è in corso il vertice sul riscaldamento globale, è il giorno della manifestazione ecologista. Ma si temono i black bloc

Bella Center

Bella Center

Giornata ‘calda’ a Copenaghen. Mentre iniziano ad arrivare le delegazioni guidate dai ministri degli ambienti dei vari Stati partecipanti, la città viene blindata per la manifestazione no global organizzata da 515 organizzazioni di 67 Paesi diversi. Si prevedono in piazza oltre 50mila persone.

Le proteste contro il summit dell’Onu sui cambiamenti climatici stanno caratterizzando il weekend. Già ieri sono stati settantacinque gli arresti, tra cui almeno 7 persone sono italiane, per le proteste e scontri avuti con la polizia. I manifestanti chiedono ai leader riuniti di siglare un accordo che freni davvero il surriscaldamento del pianeta

La marcia partirà dal Parlamento alle 14 e attraverserà la città fino ad arrivare al Bella Center, luogo del summit. Lì si prevedono discorsi ed eventi musicali. Alla fine del corteo è prevista una veglia illuminata da candele presieduta dal Premio Nobel, Desmond Tutu.  Il timore è che ci siano scontri e tafferugli, con l’infiltrazione dei Black Bloc, per questo abitanti e negozianti sono stati avvertiti del rischio di eventuali violenze.

Il vertice domani si fermerà domani, ma non le proteste. E’ infatti prevista anche un’azione per bloccare il porto di Copenaghen.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews