Conto alla rovescia per il Premio Nobel Letteratura 2010

Domani alle ore 13.00 l’Accademia Reale di Svezia annuncerà il vincitore..intanto il “toto” candidati

di Redazione

Stoccolma - Al via il “toto“ Premio Nobel della letteratura 2010. Dopo l’assegnazione del Nobel per la Medicina, adesso inizia il conto alla rovescia per la letteratura. Secondo le ultime indiscrezioni domani, giovedì 7 ottobre alle ore 13.00, l’Accademia svedese indicherà il nome del vincitore del Premio Nobel per la Letteratura. Lo ha dichiarato già una settimana fa Peter Englund, segretario permanente dei 16 accademici che a, a differenza degli altri anni, ha ufficializzato la data del tanto atteso annuncio (che solitamente rimane segreto fino a qualche giorno prima).

Come ogni anno, vige un febbrile “toto Nobel” in cui si fanno le previsioni più disparate che spesso risultano errate. Nulla trapela fino all’ora di pranzo di domani, in cui si scatenerà l’entusiasmo degli editori che hanno in catalogo i libri del prescelto. Infatti, la posta in gioco è alta. Basta pensare all’attenzione che è stata data all’opera di Herta Müller dal momento in cui è stata annunciata la sua vittoria nel 2009: titoli in classifica, editori di prestigio che propongono le sue opere, curiosità e apprezzamento da parte dei lettori.

Herta Müller

Ecco la classifica dei più “papabili”. In pole position c’è il poeta, psicologo e traduttore svedese Tomas Tranströmer, il più quotato di tutti. Esiste in catalogo solamente l’opera “Sorgegondolen. “La lugubre gondolaedita da Herrenhaus nel 2003. In seconda posizione c’è Haruki Murakami, al terzo Adonis, a seguire Ko Un e Adam Zagajewski . Al sesto posto, comunque fuori dalla rosa dei superfavoriti, c’è Antonio Tabucchi. Un altro possibile candidato italiano è Claudio Magris, sebbene prima di lui ci siano altri autori stranieri più favoriti.

Tuttavia, come si dice, nella vita tutto è possibile e qualsiasi cosa è imprevedibile. Il Premio Nobel per la Letteratura, talvolta è il miglior modo per “scoprire” uno scrittore o un poeta meno celebre internazionalmente come Elfriede Jelinek, Wislawa Szymborska ed Herta Müller appunto.

Altre volte, invece, è uno strumento potentissimo di valutazione di un autore che spesso viene attribuito a chi già ha raggiunto fama e popolarità (negli ultimi anni José Saramago, Günter Grass, John M. Coetzee, Harold Pinter, Orhan Pamuk, Doris Lessing).

Chissà se il toto candidati è quello giusto? Bisogna pazientare ancora fino a domani…

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews