Consumi alimentari in calo, l’allarme della Coldiretti

Sempre più italiani sono aiutati dalle iniziative come la "Colletta Alimentare"

Roma – Significativo e preoccupante il crollo dei consumi alimentari, particolarmente di carne e frutta, così come emerge da un rapporto pubblicato dalla Coldiretti, l’associazione che riunisce i coltivatori diretti italiani. Nel periodo che va da gennaio a marzo 2013, infatti, i prodotti da macelleria hanno registrato un -7% nelle vendite, mentre nel settore ortofrutticolo i cali sono stati del 4% per la frutta e del 3% per la verdura. Cali molto consistenti, poi, per Grana padano e Parmigiano reggiano, due dei prodotti caseari più consumati sul suolo nazionale, con un -7% e -3%.

Gli effetti della crisi, dunque, sono sempre più evidenti e gravi nel modo in cui gli italiani si approcciano al consumo dei prodotti alimentari, e soprattutto al momento della spesa, con un aumento degli acquisti nei discount pari al 9%, che determina una sempre maggiore attenzione al risparmio, anche se questo inficia sulla qualità dei prodotti acquistati.

«Gli italiani – secondo il report Coldiretti – sono stati costretti a cambiare la spesa dal punto di vista quantitativo e qualitativo», e addirittura nel 2012 quasi quattro milioni di persone hanno fatto ricorso all’assistenza delle associazioni che distribuiscono gratuitamente derrate alimentari, con un +9% sul 2011, segno evidente di una sofferenza economica che non ha precedenti nella storia recente del paese.

La Coldiretti, inoltre, tiene a sottolineare l’importanza di preservare il mercato interno stabile, di fronte alla possibilità concreta che, pur di risparmiare, si ricorra all’acquisto di prodotti provenienti da Europa dell’est, Asia e Africa che, pur essendo economicamente vantaggiosi, nascondono metodologie di produzione e ingredienti di base di dubbia qualità.

Stefano Maria Meconi

@_iStef91

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews