Consiglio dei Ministri approva dl cultura: arriva l’Art bonus

1-gaiio-primo-campania-concerti-eventi-musei-reggia-caserta-vista-parco

La Reggia di caserta

Durante il Consiglio dei Ministri non è stato nominato il successore di Attilio Befera, direttore dell’Agenzia delle Entrate. Il sottosegretario Graziano Delrio ha però annunciato l’approvazione di un decreto volto a promuovere cultura e turismo.

IL DL CULTURA E L’INTRODUZIONE DELL’ART BONUS – Il ministro Dario Franceschini ha illustrato il dl Cultura: «Il dl Cultura introduce un Art bonus, sul modello Ecobonus: un sistema di incentivi fiscali per un privato che decide di fare donazioni per il restauro di un bene culturale, con un credito d’imposta del 65% in tre anni». Una vera e propria rivoluzione nell’ambito culturale per il rapporto tra pubblico e privato che il premier Matteo Renzi commenta così via Twitter: «#Italiariparte approvato il decreto Cultura molto interessante #artbonus. Prossime settimane il disegno di legge delega del settore».

RADDOPPIA TAX CREDIT PER CINEMA, 20 PROGETTISTI PER POMPEI – All’interno del dl cultura appena approvato dal Consiglio dei Ministri, anche il raddoppiamento del tetto massimo al Tax Credit per le produzioni cinematografiche: si passerà da cinque a dieci milioni di euro.  Il raddoppiamento della Tax Credit punta a portare produzioni straniere nel nostro Paese. Nominato  anche un commissario nazionale per il turismo che possa riorganizzare l’Enit e rilanciare la promozione turistica in Italia. Si procederà anche all’assunzione di ben venti progettisti per Pompei e al commissariamento della Reggia di Caserta.

TURISMO: BONUS PER RISTRUTTURAZIONE ALBERGHIERA – Durante il Consiglio dei Ministri di oggi si è altresì decisa la concessione di un credito d’imposta del 30% per le strutture alberghiere che ristruttureranno i propri spazi. Il ministro dei beni culturali Dario Franceschini ha dichiarato: «Si tratta di misure «nuove e importanti» per migliorare l’offerta alberghiera».

CABINA DI REGIA PER LA REGIONE CALABRIA –  Il ministro per gli affari regionali Lanzetta ha annunciato l’istituzione di una cabina di regia per la Calabria, lo scopo è affrontare innanzi tutto i lavori per il tribunale di Reggio Calabria e ripristinare nel minor tempo possibile la legalità nei comuni sciolti per mafia, inoltre verrà affrontato immediatamente anche lo sblocco dei fondi per la cassa integrazione in deroga.

Serena Prati 
@Se_Prati

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews