Condannato per molestie il fondatore della Caritas di Sant’Anna

Condannanto per violenza sessuale sulla nuora Elio Msscetti, direttore e fondatore della Caritas della parrocchia del Papa

caritas

La parrocchia di Sant’anna, a cui faceva riferimento la Caritas di Mascetti (altervista.org)

Città del vaticano – Non c’è pace per i “sacri palazzi”: Elio Mascetti, fondatore  e direttore della Caritas di sant’Anna in Vaticano, è stato condannato a tre anni e quattro mesi per molestie sessuali. L’uomo, alla guida di un’associazione con sede legale in Vaticano, avrebbe ripetutamente molestato sessualmente la nuora. Ora la condanna, che getta nuovamente una pessima luce su alcune persone che orbitano attorno al vaticano.

I FATTI – La notizia è stata ripresa inizialmente da Repubblica, che avrebbe raccontato come Mascetti, 64 anni, è stato condannato per aver compiuto «ripetute violenze ai danni della donna» all’interno della casa romana dell’uomo, dove l’avrebbe palpeggiata «su varie parti del corpo». Un comportamento che in teoria dovrebbe risultare inatteso per un uomo così vicino alla Chiesa e impegnato quotidianamente con la povertà, ma che purtroppo non stupisce poi così tanto, lasciando comunque un certo amaro in bocca.

SANT’ANNA – Sant’Anna è la parrocchia del Vaticano, letteralmente; la chiesa è quella dove papa Francesco ha celebrato la sua prima messa in pubblico e dove celebra con una frequenza quasi quotidiana. È dal suo altare, più che dalla finestra dell’ufficio, che Bergoglio ha delineato la sua catechesi quotidiana, nelle moltissime messe celebrate per gli abitanti del quartiere e per i dipendenti della Santa Sede.
Come ogni parrocchia, anche questa ha una sua Caritas, con fondi e iniziative commisurati all’importanza della sede: Elio Mascetti, ora condannato, era stato designato per guidare questa istituzione caritatevole, sì di dimensione parrocchiale ma d’indubbia risonanza globale, sia per il peso delle iniziative di questa parrocchia, sia per la vicinanza con la Santa Sede e la frequente presenza del Papa. L’uomo, addirittura, ne era stato il fondatore.
Per Francesco i tempi duri non sembrano essere ancora conclusi e il compito a cui il conclave l’ha chiamato è appena cominciato.

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews