Conclave: fumata nera per il primo giorno

fumata nera conclave 2013 papa

La prima fumata nera del Conclave 2013 (Internazionale.it)

Città del Vaticano – Come previsto, la prima giornata di Conclave è stata interlocutoria. La fumata nera di oggi era ampiamente attesa, come aveva già pronosticato padre Lombardi durante la conferenza stampa di ieri.

I cardinali, dopo la messa pro eligendo pontefice di stamane, hanno pregato nel pomeriggio, dirigendosi in processione verso la cappella Sistina e invocando lo Spirito Santo sulla loro decisione. Un volta dentro la Sistina, i 115 cardinali elettori hanno giurato uno a uno con la formula «Et ego (nome) Cardinalis (cognome) spondeo, voveo ac iuro, sic me Deus adiuvet et haec Sancta Dei Evangelia, quae manu mea tango», rifacendosi al giuramento integrale pronunciato poco prima dal cardinale Re, il primo dell’ordine dei Vescovi, ora che Sodano, ultraottentanne, non può entrare in Conclave.

La diretta tv della processione è stata anche l’occasione per rivedere tutti i cardinali uniti i preghiera e per fare una nuova conta dei favoriti al Soglio di Pietro.
Domattina i 115 riprenderanno a votare. Sono previsti due scrutini al mattino e due scrutini al pomeriggio, un ritmo giornaliero che scandirà il conclave fino all’avvenuta elezione. Le fumate giungeranno solo dopo ciascuna tornata di due votazioni, a fine mattinata e a fine serata, a meno che non ci sia un nuovo papa: in tal caso la fumata bianca seguirà immediatamente l’accettazione dell’eletto, mentre le campane inizieranno a suonare a festa in tutta la cristianità.

Le probabilità che il papa esca già stasera sono ridotte, ma domani potrebbero impennarsi decisamente. Raramente negli ultimi centocinquant’anni si sono superati i tre giorni e i 14 scrutini necessari a eleggere papa Ratti (Pio XI) rimangono un piccolo record dell’età contemporanea.
L’uomo di punta sembra essere Angelo Scola, arcivescovo di Milano e già Patriarca di Venezia: una “retrocessione” operata da Benedetto XVI, quasi a indicare una possibile linea di successione.

L’appuntamento è quindi rinviato a domani: con il secondo giorno di conclave le probabilità di una fumata bianca si fanno più sostanziali.

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews