Concerto 1 maggio: annullato lo show degli Afterhours. Sessanta arresti dei Carabinieri

Roma – Si è concluso il grande concerto romano del Primo Maggio a Piazza San Giovanni; l’evento, organizzato dai sindacati Cgil, Cisl e Uil, ha avuto come headliner nomi come Elisa, Caparezza, e Subsonica. I tantissimi fan presenti si sono visti negare però, a sorpresa anche della band, l’esibizione finale a cura degli Afterhours.

La formazione, infatti, non ha potuto calcare il palco, nonostante lo show fosse previsto per le 23.06, per il vietatissimo sforamento dell’orario limite nel rispetto delle norme relative all’inquinamento acustico.

A presentare il concerto Virginia Raffaele, che si è fatta apprezzare a “Quelli che il calcio” con imitazioni quali quella di Belen Rodriguez e Ornella Vanoni, e Francesco Pannofino, in questo momento molto apprezzato nella serie tv di RaiUno Nero Wolfe.

Oltre 700.000 gli spettatori, complici la delicatezza dei temi affrontati in un periodo nel quale la riforma del lavoro e l’instabilità del mercato sono al  centro di discussioni e polemiche.

Sessanta persone sono state arrestate dai carabinieri dei Nuclei Operativi delle Compagnie e delle Stazioni del Gruppo di Roma.

Centinaia di militari sono stati impiegati, oltre che in piazza San Giovanni, a Roma, e nelle vie limitrofe, anche nei luoghi di transito dei frequentatori della kermesse musicale, in modo da assicurare un divertimento sano e tranquillo alle tante persone che sono giunte da tutt’Italia per assistere all’appuntamento.

Particolare attenzione è stata rivolta dai Carabinieri al contrasto dello spaccio di stupefacenti. I pusher arrestati sono 52, provenienti dalle più svariate regioni d’Italia. Centinaia le dosi di marijuana, hashish, cocaina, eroina, ecstasy e shaboo sequestrate dai carabinieri, trovate in possesso degli arrestati. Alcuni sono stati sorpresi mentre cedevano la droga a giovani acquirenti.

Nel corso dell’attività 53 giovani, sorpresi a consumare droga, sono stati segnalati alle rispettive prefetture di provenienza quali assuntori. Nell’ambito degli stessi servizi di controllo altre 8 persone sono state arrestate (quattro per borseggio, tre per rapina e una per resistenza a pubblico ufficiale).

Altre 20 persone sono state invece denunciate dai Carabinieri: nove per droga, cinque per furto, due per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, due per guida in stato ebbrezza, due per resistenza a pubblico ufficiale.

Natalia Radicchio

Foto via www.corriereromano.it

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews