Come promuovere le aziende su Internet

Essere visibili in rete è sempre più difficile, soprattutto per le piccole aziende. Come fare per farsi trovare dagli utenti sui motori di ricerca con le parole chiave adeguate al proprio settore?

È una domanda che si pongono sia gli imprenditori che hanno bisogno di far conoscere la propria attività, sia i brand che hanno bisogno di un rilancio sul mercato, o che vogliono raggiungere una determinata nicchia. La SEO, conosciuta anche come posizionamento organico è la giusta risposta a questa esigenza! La Search Engine Optimization consiste in una serie di strategie e attività che consentono ad un sito o ad una pagina web di scalare posizioni nei risultati naturali forniti da Google.

Quando parliamo di posizionamento organico bisogna sempre ricordare l’uso che gli utenti fanno dei motori di ricerca: il 90% non va oltre la prima pagina dei risultati, perciò conquistare le prime posizioni è l’unica soluzione per avere più visite e di conseguenza aumentare i propri clienti.

Rispetto ad altre strategie di web marketing, la SEO ha un ritorno sull’investimento superiore: è un’attività tracciabile e soprattutto ha effetti anche a lungo termine perché un sito che nel tempo mantiene una visibilità adeguata, genera traffico e conversioni in maniera costante.

kids468x60

Sviluppare strategie SEO efficaci però richiede competenze avanzate ed è opportuno non improvvisarsi esperti di web marketing: in questo settore le regole cambiano rapidamente e solo SEO agency specializzate con lunga esperienza alle spalle, possono garantire risultati concreti e duraturi.

Gli algoritmi di Google, ad esempio, mutano nel corso del tempo e tengono conto dell’evoluzione del web, per questo è diventato fondamentale non solo avere un sito web ottimizzato,  aggiornarlo periodicamente con contenuti veramente interessanti per i propri utenti, ma anche ottenere link spontanei da altri siti che trattano argomenti correlati, e infine è sempre più importante ottenere citazioni e condivisioni sui social network.

I social signals sono un vero e proprio indicatore di qualità per i motori di ricerca, i quali danno grande peso agli input forniti dagli utenti attraverso like, tweet, +1, etc…, che stanno ad indicare i siti veramente affidabili e con contenuti di valore.

Per chi gestisce un’azienda la visibilità su google, yahoo e bing rappresenta un vero asso nella manica, una fonte inesauribile di potenziali clienti con i quali entrare in contatto in qualsiasi momento. Per essere competitivi, diventare autorevoli e instaurare un rapporto di fiducia con i potenziali clienti occorre avere un sito indicizzato correttamente e posizionato tra i primi risultati per le keyword correlate al proprio business.

Rivolgersi a dei SEO specialist è la soluzione per chi vuole trovare più clienti in modo naturale e duraturo, è sufficiente un investimento iniziale e in seguito piccoli costi di mantenimento.

Articolo sponsorizzato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Come promuovere le aziende su Internet

  1. avatar
    Riccardo 18/03/2013 a 18:25

    Buoni consigli, sicuramente dopo gli aggiornamenti Google dell’anno scorso, è bene rivolgersi ad un’agenzia SEO specializzata.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews