Colonna infame

ìSì schierati gli assembramenti
del corpus mariano
mai più forte si fece
INTESA

SAN PAOLO dall’alto
- benedice e di nuova luce irradia -
T’(ha)arso il cul, Silvio mio
chè in pugno sì tieni le camere
quand anche è vero
che non fan che risuonare
dei tuoi gemiti
ben altre “camere”

BOCCONI e sazi essi levan fiero pasto
ma di bocca buona avanzasti
le tue pretese, Silvio mio
chè bocche da sfamare
o da tappare
ce ne furon fin troppe
E col seme del tuo male
i ministeri inondasti

Ma cosa? Odo squilli di tromba
e belluine urla
L’aria spumeggia di notturna bruma
e PASSERA della tempesta
scandisce orribil singulto
Che il prode Mario sia pronto
a sanguinaria manovra?
L’olifante allaga la vallata
del suono d’un bovino
e tristo comando lacera la notte:

«Barbari! IMU!»

Che poi, perchè mai uno dovrebbe pagare un fracco di IMU su una proprietà se, magari ma proprio magari, sulla casa in cui vive la banca ha una ancora bella ipoteca estinguibile entro chissà quanti anni? Non sarebbe meglio effettuare un pagamento scalare e proporzionale? No? Perché sono d’accordo con la Palombelli? Mi devo preoccupare?

Nunzio Lamonaca

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews