Cocktail a base di amaro: 3 mix inediti per gustare il Fernet-Branca

cocktail_amaro_fernet_branca_small

Photo by Adam Jaime on Unsplash

Prodotto sin dal 1845 dalla famiglia Branca di Milano, il celebre amaro Fernet-Branca ha conosciuto nel tempo una vera e propria evoluzione. Il mix di erbe, spezie e radici che lo compongono, infatti, lo ha reso protagonista di cocktail e long drink sempre più amati e ricercati tanto che considerarne oggi il suo uso limitatamente a quello di amaro è davvero riduttivo.

Di strada, dunque, da quando i nostri connazionali lo importavano in Argentina in piccole boccette per utilizzo medico, grazie alle sue proprietà digestive, ne ha sicuramente fatta. Tant’è che ad oggi barman di tutto il mondo utilizzano il Fernet-Branca nei loro drink creando mix sorprendenti in grado di compiacere ed emozionare i palati più esigenti.

Dal felice connubio con la coca-cola, tanto apprezzato in Argentina, al suo incontro con whisky canadese e angostura per realizzare il noto Toronto cocktail, l’amaro milanese sembra davvero risvegliare la fantasia dei mixologist, consentendo loro di sfruttare il suo carattere forte nei modi più disparati. Eccone alcuni:

FERNET & COLA

Si tratta di una ricetta unica nella sua semplicità: fresca e dissetante, unisce al gusto connotante della cola, quello unico di Fernet-Branca con le sue 27 erbe, radici e spezie provenienti da tutto il mondo. In alternativa si può utilizzare il Chinotto, dando vita alla ricetta peculiare del Branchinotto

  • 8 cubetti di ghiaccio
  • 5 cl Fernet-Branca
  • 10 cl Cola (o chinotto)

La sua preparazione è inoltre davvero semplice: basta versare in un Tumbler alto il Fernet, riempire con ghiaccio e colmare con la cola o il chinotto. Per la decorazione si suggerisce una fetta di arancia.

FERNET CUP N.1

È un cocktail fresco e speziato nato per esaltare, con zucchero liquido, limone e ginger, il gusto e le qualità di Fernet-Branca.

  • 4,5 cl Fernet-Branca
  • 2 cl zucchero liquido
  • 2 cl succo di lime
  • Top Ginger Beer

Per i bartender più esperti il tocco magico si aggiunge con 2 cl di albumi d’uovo, per ottenere un sapore ancora più avvolgente e invitante.

Mettere nello shaker tutti gli ingredienti, riempire con ghiaccio, shakerare con energia, versare contenuto nella mug su ghiaccio fresco e colmare con Ginger Beer: per la decorazione affidarsi ad una scorza di lime.

BRANCAMILANO

Si tratta dell’ultimo nato in casa Branca, frutto della continua sperimentazione dei bartender che con passione e dedizione continuano ad unire la loro competenza alle richieste del grande pubblico. La ricetta del nuovo drink, con un cuore composto dei tre prodotti icona dell’azienda, è stata sottoposta, insieme ad altre, ad analisi e test accurati da parte dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo ed ha superato l’esame con il comitato finale di degustazione presenziato dal sindaco Sala di Milano. A tutto titolo, dunque, si candida a diventare l’aperitivo milanese per eccellenza. Gli ingredienti sono semplici:

  • Gremolada di arancia, limone, menta piperita
  • 6 cl Antica Formula Carpano
  • 1,5cl Fernet-Branca
  • 1,5 cl Stravecchio Branca

E la sua preparazione prevede versare la gremolada, aggiungere i tre liquidi e il ghiaccio e miscelare con lo steerer. Aggiungere altro ghiaccio se necessita e decorare con foglioline di menta.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

I coupon di Wakeupnews