Clan dei Casalesi, 12 arresti per l’omicidio del boss che sfidò Sandokan

CASERTA – I carabinieri del Comando provinciale di Caserta stanno eseguendo dalle prime ore di questa mattina, dodici ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di altrettanti soggetti pregiudicati.

 

Si tratta degli esponenti di spicco del clan dei Casalesi, ritenuti responsabili a vario titolo di un duplice omicidio di camorra avvenuto a Santa Maria Capua Vetere nel 2003, otto anni fa.
Le indagini, coordinate dalla Procura di Napoli – Direzione distrettuale Antimafia, sono state eseguite dai militari della compagnia della cittadina campana.

 

Le analisi hanno permesso di ricostruire la dinamica dell’assassinio di Sebastiano Caterino e un suo accompagnatore. L’uomo era stato eliminato dal clan perché entrato in contrasto con i vertici. Tra gli arrestati figurano gli organizzatori, i mandanti e gli esecutori materiali di quell’omicidio, rimasto fino ad ora irrisolto.

Natalia Radicchio

Foto| via www.lagazzettadelmezzogiorno.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews