Clamoroso a Wimbledon, Nadal fuori al secondo turno

Rafa Nadal, (www.manuelqueimadelos.com)

Londra - “E’ come se una squadra della serie B ceca avesse battuto il Real Madrid”, è questo il commento a caldo di Rafa Nadal, il campione spagnolo n.2 al mondo, uno dei favoriti per la vittoria finale, cacciato al secondo turno di Wimbledon dal modestissimo tennista ceco Lucas Rosol, numero 100 della classifica mondiale.

Non è stato un match del tutto normale, e non solo per il verdetto finale, quello del Centre Court. Iniziato al sole e terminato dopo le 22 (orario di Londra), sotto le luci del nuovo tetto inaugurato per questa edizione di Wimbledon. Rafa, dopo essere stato sotto 2 set a 1 era riuscito a rimontare nel quarto e sembrava favorito. Quando Andrew Jarrett gli ha spiegato che la procedura di chiusura del tetto richiedeva 30 minuti Rafa ha scosso la testa, ma non c’è stato niente da fare. Al chiuso, con le luci, si gioca però un altro tennis. Una sessione notturna e mascherata, vinta dopo 40 minuti di stop dal picchiatore Rosol, più a suo agio su campo indoor.  6-7 6-4 6-4 2-6 6-4, i risultati dei cinque set dell’incontro.

Ciò non toglie i meriti del tennista ceco, protagonista con 22 ace e un ottimo quinto set. Rosol è chiaramente al settimo cielo per il risultato ottenuto e ai microfoni dei giornalisti inglesi confessa: “E’ un sogno. Non so neanche dove mi trovo. Non mi rendo ancora conto di quanto è accaduto. Mai avrei pensato di riuscire a battere Nadal”.

Certo, Rafa dovrà rimandare il suo progetto di tornare ad essere il numero 1 del mondo e c’è addirittura chi sospetta che si sia lasciato battere per risparmiare energie importanti ed iniziare subito la preparazione per Londra 2012. Un’ipotesi che, chi conosce Nadal, si sente di escludere categoricamente sia per il carattere dello sportivo sia per la carica psicologica derivante dalla vittoria di un torneo del valore di Wimbledon. Semplicemente “Questo è lo sport. Si vince e si perde”, come ricorda lo stesso tennista maiorchino attraverso il proprio profilo Facebook.

Davide Lopez

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews