Civati: parte oggi a Livorno la sua contro-Leopolda. Ecco il programma

Civati

Comincia oggi quella che alcuni giornalisti hanno ribattezzato la “Leopolda rossa“, cioè i tre giorni di incontri organizzati a Livorno dal deputato del Partito Democratico Giuseppe – detto Pippo – Civati.

IL PROGRAMMA - L’iniziativa si chiama “È Possibile, Politicamp 2014″ e si svolgerà al The Cage Theatre della città toscana da oggi fino a domenica. Il primo appuntamento è alle ore 18 di oggi, quando discuteranno Ilaria Bonaccorsi, Mercedes Lanzilotta, Filomena Gallo. Questa sera alle 21, invece, sarà la volta, fra gli altri, della parlamentare europea Elly Schlein, del senatore Vannino Chiti, dell’ex ministro Fabrizio Barca e del segretario della Fiom Maurizio Landini. Durante gli altri giorni, gli appuntamenti più interessanti saranno quelli con Stefano Fassina, il responsabile economico della segreteria di partito Filippo Taddei (sabato alle 18:30), Gianni Cuperlo, Walter Tocci e lo stesso Civati (domenica alle 11). Tutte le informazioni su come arrivare al Cage Theatre sono disponibili al sito politicamp.civati.it.

RIBELLE A METÀ - Civati fa parte della minoranza del Pd che critica il presidente del Consiglio e segretario del suo partito Matteo Renzi praticamente su tutta la linea. L’italicum non gli piace – non lo votò perché quel giorno era assente in aula – ed è molto critico sulle riforme costituzionali. Ha sostenuto la proposta alternativa di Vannino Chiti che però il 2 luglio è stata bocciata in commissione affari costituzionali del Senato. Il 28 giugno arrivando all’iniziativa di Sinistradem Civati criticò duramente Renzi: «Penso che Renzi abbia un sacco di problemi con le minoranze più di quanti ne abbiano le minoranze con lui: è una gestione al limite dell’autoritarismo in alcuni passaggi». In un’intervista a L’Espresso, ha detto che Renzi gli ricorda il primo Craxi. Non proprio un complimento. È giusto ricordare però che lo stesso Civati, dopo essersi rivolto al premier stesso («Ciao Matteo, stai sbagliando») votò la fiducia all’esecutivo guidato dall’ex sindaco di Firenze. Come tutti ricordano, Civati ha anche partecipato alle primarie dell’8 dicembre classificandosi terzo ed ottenendo 399.473 voti pari al 14,24%.

Giacomo Cangi

@GiacomoCangi

foto: ilrestodelcarlino.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews