Cina: censura a punti per Twitter

Shanghai – Nuova mossa del governo cinese al fine di reprimere ulteriormente la libertà di espressione e di pensiero nel Paese. D’ora in poi infatti, nella piattaforma di microblogging Weibo, equivalente cinese di Twitter, si dovrà rispettare un determinato codice di comportamento.

La decisione arriva in seguito alla diffusione propria sulla piattaforma, di notizie infondate su un colpo di stato in Cina. Episodio non passato inosservato e che ha indotto le autorità a prendere provvedimenti. «Non diffondere e pubblicare informazioni false, non lasciare commenti offensivi, non opporti ai principi fondamentali della Costituzione cinese – si legge nel codice imposto agli utenti – non rilevare i segreti di Stato, non minacciare l’onore della Cina, non promuovere sette o superstizioni, non organizzare manifestazioni di massa illegali, non raggirare con nuovi metodi le regole qui indicate».

L’azienda è quindi corsa ai ripari, introducendo nuove regole che però limitano fortemente il suo pubblico che attualmente sfiora i 300 milioni di utenti. È stato quindi introdotto un sistema che ha il compito di vagliare tutti i messaggi immessi nella piattaforma e sgraditi al governo.

Nell’ipotesi in cui un utente dovesse pubblicare più di cinque post con informazioni non conformi al codice, l’ account sarà bloccato per 48 ore. Qualora dovesse poi emergere che tale pubblicazione è stata fatta con dolo, allora si procederà alla cancellazione definitiva dell’account.  Per monitorare i propri utenti è previsto anche un sistema a punti. In fase di iscrizione ognuno riceve 80 punti, che però potrebbero ridursi notevolmente in caso di violazioni.

Angela Piras

 Foto: klopodo.com; tuttogratis.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews