Ciclismo: domani al via i mondiali

nazionale ciclismo bettini

Il c.t. Bettini in mezzo ai ragazzi

Valkenburg – Al via da domani la settimana che assegnerà i titoli mondiali di ciclismo. In terra d’Olanda, nella Valkenburg dell’Amstel Gold Race, i ciclisti elite, under 23 ed elite – uomini e donne – si sfideranno a cronometro e in linea per otto maglie iridate. Molte novità ma anche molti ricordi del passato e ritorni alla tradizione in questa settimana.

La prima grande novità è il ritorno della cronometro a squadre tra le prove della settimana iridata. Domattina le donne, domani pomeriggio gli uomini, le squadre si sfideranno su un percorso di media lunghezza per l’unico titolo che non verrà conteso tra le nazionali. I team in corsa, infatti, saranno quelli “di club” le formazioni con cui i ciclisti affrontano l’intera stagione.
L’Italia ha due team in lizza: Lampre-ISD e Liquigas-Cannondale. La prima schiererà un sestetto composto da Matteo Bono, Davide Cimolai, Adriano Malori, Alessandro Petacchi, Daniele Pietropolli e Davide Viganò. Per Malori, che correrà anche la prova a cronometro di mercoledì, un ottimo allenamento. La Liquigas sarà capitanata anche in questa occasione da Vincenzo Nibali, che avrà al suo fianco Maciej Bodnar, Tiziano Dall’Antonia, Kristijan Koren e Maciej Paterski e Peter Sagan. Il pronostico per questa competizione è difficile, molto dipenderà da quanto le squadre vorranno investire nella spedizione iridata, solitamente appannaggio delle formazioni nazionali. La formula sembra comunque interessante e, con il tempo, potrà diventare un appuntamento di tutto rilievo nel calendario annuale.

La massima attesa, ovviamente, è quella per la gara di domenica 23: 267 km sulle strade olandesi per l’assegnazione del titolo elite, i professionisti del ciclismo. Il percorso prevede anche la salita del Cauberg, il chilometro o poco più sul quale ogni anno si decide la classica olandese.
L’Italia sarà al via con nove uomini, scelti tra la rosa di undici convocati dal c.t. Bettini: Eros Capecchi, Dario Cataldo, Oscar Gatto, Marco Marcato , Moreno Moser, Vincenzo Nibali, Giacomo Nizzolo , Rinaldo Nocentini,

cauberg valkenburg mondiali ciclismo

Il profilo della salita del Cauberg

Luca Paolini, Matteo Trentin e Diego Ulissi. Molti giovani in formazione, con le speranze su Moreno Moser che ha dimostrato, già alla prima stagione da “pro”, un talento che fa ben sperare per il futuro. Il capitano in teoria dovrebbe essere Vincenzo Nibali, terzo al Tour de France, ma la squadra sembra potersi costruire sulla pluralità delle punte, come già accadde a Verona quando Alessandro Ballan vinse il titolo davanti a Damiano Cunego. Ma la squadra da battere non sarà quella azzurra: la nazionale spagnola presenterà una formazione ricca di talenti e campioni. Valverde, Contador, Rodriguez, Freire, Sanchez sono nomi che preoccupano tutti i concorrenti.

La settimana, dopo la cronometro a squadre, assegnerà i titoli a cronometro fino a mercoledì. Quindi giornata di pausa e ripresa da venerdì con le corse in linea. Ecco il programma:

Cronometro
Domenica 16 settembre
11:00 – 12:30 A squadre Donne – 34,2 km
13:30 – 16:40 A squadre Uomini – 53,2 km

Lunedì 17 settembre
10:00 – 12:05 Individuale Uomini Junior – 26,6 km
14:00 – 16:25 Individuale Uomini Under-23 – 36,0 km

Martedì 18 settembre
10:30 – 12:20 Individuale Donne Junior – 15,6 km
14:30 – 16:50 Individuale Donne Elite – 24,3 km

Mercoledì 19 settembre
13:30 – 16:40 Individuale Uomini Elite – 45,7 km

Corse in linea
Venerdì 21 settembre
14:00 – 16:15 Donne Junior – 64,5 km

Sabato 22 settembre
09:00 – 13:15 Uomini Under-23 – 161 km
14:30 – 17:45 Donne Elite – 129 km

Domenica 23 settembre
09:00 – 12:10 Uomini Junior – 129 km
10:45 – 17:00 Uomini Elite – 267 km

Andrea Bosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews