Cercasi amore per la fine del mondo: la speranza è l’ultima a morire – Recensione

cercasi amore per la fine del mondo

Locandina del film

Dodge (interpretato da Steve Carell), protagonista di Cercasi amore per la fine del mondo (regia di Lorene Scafaria) è un assicuratore, sposato con Linda, conosciuta subito dopo aver lasciato la sua fidanzata storica dei tempi del liceo, Olivia. Penny (interpretata da Keira Knightley) è una giovane donna, non ancora trentenne, che passa da una storia all’altra e vive di espedienti. Si diffonde la notizia che il mondo sta per finire: l’asteroide Matilda cadrà rovinosamente sul pianeta, distruggendolo e facendo estinguere la razza umana. Appena appresa la notizia Linda lascia Dodge.

Improvvisamente Penny fa irruzione nella vita di Dodge: piange per la rottura con il suo fidanzato seduta sulle scale d’emergenza dove affaccia la finestra di Dodge che successivamente la consola. Da lì inizierà un’amicizia destinata a diventare qualcosa di più. È così che i due decidono di partire, lui per ritrovare Olivia e lei per poter trascorrere le ultime giornate di vita con le persone che ama di più, i suoi genitori. Inizierà un folle viaggio in cui conosceranno dei personaggi bizzarri che, a modo loro, attendono la fine del mondo fra droga, orge e la costruzione di rifugi antiatomici. Sarà un viaggio che li condurrà alla fine certa ma anche verso l’amore profondo che entrambi ricercano da sempre, trovandolo una dentro gli occhi dell’altro.

L’elemento catastrofico fa un po’ sorridere e probabilmente, ormai abituati alle ripetute profezie che incombono sulla Terra, rimaniamo scettici di fronte all’ ennesimo film sulla scia di Armaggedon. I Maya sono superati, l’esaltazione e la violenza dei personaggi di contorno alla vicenda risultano un po’ estranei a noi. Se questo film fosse uscito nelle sale cinematografiche prima del 21 dicembre, forse avrebbe fatto breccia nel cuore impaurito dello spettatore. Rimane comunque una commedia esilarante e divertente ma purtroppo dal finale amaro. È proprio il caso di dirlo, la speranza è l’ultima a morire. Questo è il messaggio che la scenografa Lorene Scafaria lascia trapelare dentro la sua opera prima come regista; infatti, proprio nel momento di buio assoluto in cui solo la morte è l’unica prospettiva futura, la vita tesserà la sua trama, facendo innamorare i due protagonisti. Nel film convivono due elementi agli antipodi tra loro: la vicenda raccontata nella storia, che è del tutto irreale, e la capacità umana di trovare realmente uno spiraglio positivo anche dove non ce n’è più.

cercasi amore per la fine del mondo

Keira Knightley e Steve Carell

Questi sono gli elementi sapientemente mescolati per ottenere una deliziosa romantic comedy on the road, rafforzata dai gesti di Dodge talmente umani e profondi da ritrovarli nel salvataggio di un cane di nome Sorry, che diventa il terzo compagno di viaggio dei due protagonisti,  e nel perdono che lui stesso attua nei confronti del padre che non vedeva da 25 anni.

La vita è fatta di ultime volte. Sono proprio queste che incidono sulla nostra esistenza, rendendola una storia da raccontare. Così i protagonisti di Cercasi amore per la fine del mondo decidono di aspettare l’Apocalisse raccontandosi una storia, stando insieme fino alla fine di tutto e certi di aver trovato il senso della vita nel più nobile e alto tra tutti i sentimenti: l’amore.

Giulia Orsi

[youtube]http://youtu.be/XnceF9xXeZM[/youtube]

                                                                                                                                                                                                                                             

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews