Catania, sparatoria al distributore della tangenziale: morto un 18enne

loraquotidiano.it_2015-01-28_07-41-53-500x313

CATANIA – Una gang di giovanissimi quella che ieri notte ha tentato di rapinare la cassa del bar di un distributore di benzina. I tre giovanissimi rapinatori, armati con pistole giocattolo, si sono fermati in un distributore lungo la tangenziale Ovest di Catania. Mentre un complice attendeva in macchina, i tre hanno tentato di rapinare il bar quando è intervenuta  una pattuglia di scorta della polizia fuori servizio. C’è stata una sparatoria e uno dei rapinatori, Francesco D’Arrigo 18 anni, è morto.  Un secondo, di 15 anni, è rimasto gravemente ferito. Ricoverato in ospedale, le sue condizioni sarebbero gravi. Il terzo, Samuele Consoli, 20 anni è stato bloccato e arrestato, mentre il quarto complice è riuscito a fuggire a bordo dell’auto.

Ad accorgersi della rapina è stato un poliziotto, del nucleo scorte, in libero dal servizio. L’uomo, alla vista dell’arma puntata (rivelatasi solo dopo un giocattolo), avrebbe sparato colpendo i due rapinatori e uccidendone uno. Gli altri due hanno tentato la fuga ma solo il complice in auto è riuscito a far perdere le proprie tracce. Il terzo rapinatore è stato infatti bloccato e arrestato. Francesco D’Arrigo è deceduto poco dopo l’arrivo all’ospedale Vittorio Emanuele mentre il secondo è ricoverato al Policlinico Universitario per una ferita alla testa.

La magistratura ha aperto un’inchiesta mentre gli inquirenti hanno fatto sapere che la banda non era nuova a queste attività. Secondo gli agenti la gang aveva appena rapinato una tabaccheria nel centro di Catania e il ragazzo ricoverato, Samuele Consoli, era sottoposto ai domiciliari per reati contro il patrimonio. Intanto è stata trovata la Opel Corsa con la quale il quarto complice è fuggito dopo la sparatoria nella tangenziale di Catania. La vettura è stata abbandonata nel popoloso rione Librino, non lontano dall’aerea di servizio assalita.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews