Cassazione, no alla chirurgia per casi disperati, anche col consenso del paziente

Medici in sala operatoria

ROMA - No agli interventi chirurgici senza speranza, anche quando ci sia il consenso informato da parte del paziente. Questo ha stabilito la Cassazione, convinta che i medici impegnati in sala operatoria su casi ormai chiaramente irrecuperabili agiscano contro un codice deontologico che vieta i trattamenti informati in quanto inutile accanimento terapeutico. 

La sentenza 13746 arriva a seguito di un caso ormai datato, precisamente un intervento chirurgico dell’11 dicembre 2001 all’ospedale San Giovanni di Roma. Tre chirurghi avevano messo sotto i ferri una 44enne affetta da una gravissima neoplasia pancreatica, alla quale non avevano dato più di sei mesi di vita. La donna, consapevole ma disposta a tutto pur di rimandare la morte, aveva firmato il consenso per un’operazione disperata. 

Per i giudici della Corte sussiste la condotta colposa contestata nei confronti del Dott. Cristiano Huscher, all’epoca primario di chirurgia del San Giovanni, e degli altri due colleghi Andrea Mereu e Carmine Napolitano, ma benchè parte del reato contestato sia caduto in prescrizione non hanno rinunciato a chiarire la loro mancanza di deontologia. Valutate le condizioni indiscusse e indiscutibili della paziente, non era possibile fondatamente ricorrere all’intervento come ad un beneficio per la sua salute  o un mezzoo per il miglioramento della qualità della vita.

Per usare le parole della Suprema Corte: ”i chirurghi hanno agito in dispregio al codice deontologico che fa divieto di trattamenti informati a forme di inutile accanimento terapeutico”.

Redazione

foto via www.unimib.org

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews