Caso Orlandi: indagini dirette dal procuratore Pignatone

Roma – Continua il giallo legato alla scomparsa di Emanuela Orlandi. Sono ormai trascorsi quasi ventinove anni dalla scomparsa della donna, all’epoca quindicenne, anni in cui sono certe mancate indiscrezioni o colpi di scena su una vicenda ancora tutta da chiarire. E oggi, la Procura di Roma è intervenuta con un comunicato, al fine di chiarire la propria posizione, a seguito delle indiscrezioni diffuse nella giornata di ieri.

Nel tardo pomeriggio di ieri si era infatti diffusa la voce, secondo la quale, a parere della Procura qualcuno all’interno del Vaticano, pur conoscendo particolari importanti sulla vicenda, continuasse a tacere. Inoltre, sempre tale indiscrezione, voleva la Procura di Roma non più interessata ad aprire la tomba di Enrico De Pedis, boss della banda della Magliana, sepolto nella Basilica di Sant’Apollinare, implicato nella sparizione della giovane donna.

Da qui l’intervento obbligato della Procura per smentire proprio tali voci giudicate assolutamente infondate. «Le dichiarazioni e le valutazioni sul procedimento per la scomparsa di Emanuela Orlandi – si legge nel comunicato della Procura di Roma – attribuite da alcuni organi di informazione ad anonimi inquirenti della Procura di Roma non esprimono la posizione dell’ufficio. Ogni ulteriore iniziativa di indagine nel procedimento suddetto sarà diretta e coordinata dal procuratore della Repubblica Pignatone, che ha assunto la responsabilità della Direzione distrettuale antimafia».

Il prossimo 16 aprile uscirà in Italia il saggio “L’affaire Emanuela Orlandi” di Roberta Hidalgo, scritto per Edizioni Libreria Croce. Nell’opera, l’autrice sostiene di aver trovato Emanuela Orlandi, e a tal fine presenta documenti utili, foto, l’attuale  indirizzo e l’ identità della donna, nonché i documenti utili ad avvalorare la propria tesi. Un saggio che certamente farà discutere.
                                                                                                                                                                                                                        Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews